Può un fondotinta essere così pregiato da potersi assimilare una crema di bellezza? Noubamore sì.

Con il mio lavoro utilizzo una molteplicità di prodotti di cosmesi, sia professionali che proposti dalla grande distribuzione, e dunque mi capita spesso di testare nuovi fondotinta, da me acquistati o gentilmente omaggiati dalle case produttive.

Ce ne sono molti di ottima qualità e sempre più le aziende propongono soluzioni che, ancor prima di assolvere al proprio scopo, sono vere e proprie creme di bellezza perché contengono principi pensati non solo per valorizzare il colore del vostro incarnato ma anche per lavorare sulla pelle.

Noubamore è uno di questi fantastici prodotti.

Come sempre prima di applicare il fondotinta consiglio di stendere una base (Nouba ne propone 5 diversi, ciascuno per una specifica resa), ma nel caso di Noubamore, se non avete modo di realizzare un trucco completo potete applicare il prodotto direttamente sul viso (già trattato con una crema giorno).

Il risultato, alla vista e al tatto, è un effetto vellutato. Il fondotinta Noubamore, infatti, si fonde con la pelle, penetrando nei pori, e restituisce un effetto lifting, un base perfettamente levigata e luminosa pronta per applicare gli altri prodotti di make-up.

Io ho provato a utilizzare Noubamore in occasione di un servizio fotografico.

fondotinta_1

Queste situazioni sono le migliori per verificare la resa di un prodotto. Le luci, le lunghe ore di posa, mettono sotto stress qualsiasi prodotto cosmetico. Non è un caso che alcune aziende sviluppino prodotti HD (higt definition) proprio per resistere alle luci e al caldo.

Il fondotinta Noubamore ha superato la prova!

L’attrice cui l’ho applicato, e considerate che si tratta di una donna di 50 anni, è stata sotto le luci dei riflettori per una mattinata intera e non ho dovuto mai ritoccarla, se non per mettere un po’ di cipria illuminante e cambiare l’ombretto.

L’incarnato è rimasto perfetto, pur restituendo un effetto naturale. A volte i prodotti che hanno come obiettivo levigare e opacizzare tendono a creare un effetto lucido dopo qualche ora, ma non con Noubamore.

fondotinta_2

Suggerisco di stenderlo con il classico pennello a lingua di gatto, ma per un effetto finale migliore, ripassate con una spugnetta che amalgama definitivamente il fondotinta sulla pelle.

Giovanna Vitacca