Skip to content

14 febbraio 1903: nasce a Bari il Teatro Petruzzelli

Il 14 febbraio del 1903 nasceva a Bari il Teatro Petruzzelli, il massimo contenitore culturale di Bari e il quarto in tutta Italia per le sue dimensioni.

Nel pieno centro città, alle spalle del quartiere umbertino, fu ideato quando Onofrio e Antonio Petruzzelli, commercianti e armatori di origine triestina, presentarono la progettazione del teatro di un loro cognato, l’ingegnere barese Angelo Cicciomessere presso la sede comunale di Bari.

I lavori cominciarono nel 1898 e terminarono nel 1903, affrescato al suo interno da Raffaele Armenise.

La prima opera in scena fu il capolavoro di Meyerbeer, Gli Ugonotti.

Negli anni ottanta il teatro ospitò due grandi “prime”: quella dell’Ifigenia in Tauride di Niccolò Piccinni, mai più rappresentata dopo il debutto a Parigi nel 1779, e quella della versione napoletana de I puritani di Bellini, scritta per Maria Malibran.

Oltre alla lirica, in scena musical, balletti, grandi concerti.

Ad aver calcato il palco del Petruzzelli: Herbert von Karajan, Rudolf Nureyev, Frank Sinatra, Ray Charles, Liza Minnelli, Juliette Greco, Pavarotti, Giorgio Gaber, Carla Fracci, Riccardo Muti e tanti altri.

2img1Anche i Queen si esibirono su questo palco, che fu la sede della trasmissione televisiva musicale Azzurro per quasi tutti gli anni ’80.
L’interno del teatro è stato anche usato come scenografia da registi come Franco Zeffirelli.

Dopo l’incendio dell’ottobre del 1991 fu ricostruito interamente e riconsegnato al Comune di Bari nel 2009.

Categorized: LIFESTYLE

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione