Skip to content

Abbronzatura duratura post vacanza: 6 trucchi per mantenerla a lungo

mantenere l'abbronzaturaOgni estate compriamo creme, ci sottoponiamo a trattamenti di bellezza, prepariamo in ogni modo la pelle, ce ne stiamo come lucertole ore ed ore al sole. Tutto per ottenere un bel colore, una splendida abbronzatura e per sentirci belle anche senza trucco.

Poi le vacanze finiscono, si torna alla solita vita e tutti gli sforzi per riuscire a prendere quel bel colorito vengono vanificati in brevissimo tempo.
A meno che non decidiate di fare qualche lampada solare di tanto in tanto o che scegliate di usare dei prodotti autoabbronzanti, infatti, purtroppo la nostra abbronzatura avrà i giorni contati.
Quindi, come mantenere l’abbronzatura a lungo? Ecco 6 semplici consigli:
  1. Prima di tutto sarà fondamentale tenerla ben idratata, prevenirne la desquamazione: più morbida ed idratata sarà e più il colore non ci abbandonerà. Non sottovalutate il cloro delle piscine, l’aria condizionata e i viaggi aerei, che non aiutano affatto a mantenere la nostra pelle abbronzata. Quando viaggio in aereo mi ricordo sempre di idratare prima di partire la pelle del viso e del corpo.
  2. Un’altra accortezza potrebbe essere quella di tenere sempre con noi in borsetta una confezione da viaggio di acqua termale di Avene. Ho iniziato a usarla da giovanissima e non riesco a farne a meno, fantastica con il caldo, perfetta in spiaggia, super indicata in volo, quando un paio di vaporizzazioni su viso e collo ci aiuteranno a rimanere ben idratate, nonostante in aereo il bocchettone dell’aria condizionata sopra di noi punti dritto dritto sul nostro viso.
  3. E se dobbiamo mantenerci idratati, quale modo migliore per farlo se non anche bevendo tanta acqua?! Bere non fa mai male, anzi! Eppure ci dimentichiamo così spesso di farlo!
  4. Molti temono che sottoporsi a un trattamento esfoliante possa portare via l’abbronzatura. È un errore. Lo scrub è un favoloso alleato della pelle e di un bel colorito! Senza abusarne, senza farlo troppo spesso, l’esfoliante non solo prepara la nostra pelle prima di partire per le vacanze estive, ma la aiuta anche durante l’esposizione al sole ad assumere un bel colore, omogeneo e sano. E poi potrete farlo da sole in casa, mischiando qualche cucchiaio di zucchero a un po’ di latte, per esempio. Una volta tornati dalle vacanze fatene qualcuno, a condizione che subito dopo applichiate una buona crema idratante! Creme e olii infatti, saranno un valido aiuto per mantenerci abbronzate anche finite le vacanze. Dovremmo usarli per tutta la vita, in ogni stagione, tutto l’anno, sopratutto dopo la doccia quotidiana. Io adoro il burro di karitè e perché lascia la pelle morbida e setosa, aiutando a mantenere la tintarella più a lungo.
  5. Per mantenerci colorate più a lungo potrebbe essere utile anche nutrici con qualche grasso “buono”, snack a base di frutta, dell’avocado in insalata, pomodori, peperoni, carote, pesche e albicocche. Questi sono solo alcuni degli alimenti che favoriscono l’abbronzatura, aiutando l’organismo sia ad ottenerla che a manternerla.
  6. Quanto ai capelli fissiamo subito un appuntamento dal nostro parrucchiere per rimetterli in sesto. Probabilmente basterà un buon impacco rigenerante, ma qualcuna di noi avrà sicuramente bisogno di ravvivare il colore o sistemare le punte. Torno sempre dalle vacanze estive con l’appuntamento già fissato in agenda, è un rito che mi piace rispettare prima di tornare alla solita routine. In attesa di andare dal parrucchiere però, potrete fare qualche impacco “casalingo” con un pochino di olio d’oliva, i risultati sono favolosi. Io ne metto due dita in una tazza di caffè che poi immergo in un pentolino pieno di acqua. In questo modo l’olio si intiepidisce a bagno maria e, applicato caldo giusto sulle punte (fermatevi alle punte altrimenti sarà difficilissimo sciacquarlo dal resto della testa e finirà con l’ungervi i capelli) riesce a fare miracoli! Una volta applicato raccogliete i capelli con una pinza e lasciate agire una buona mezzora, prima di procedere con il solito lavaggio. Vedrete che risultati!
E se il troppo sole vi avesse lasciato qui e là delle antiestetiche macchie sulla pelle, qualora essere non dovessero sparire del tutto una volta “sbiancati” non temete perché per fortuna esiste il laser che riesce a fare veri e propri miracoli, non solo sulle vene e sui capillari, ma anche e soprattutto sulle macchie cutanee. L’anno prossimo, però, non dimenticate di acquistare una crema solare protezione 50! Vi auguro di tornare con entusiasmo e slancio alla vita di sempre… e di mantenere una bella tintarella il più a lungo possibile!
Francesca
Leggi anche: Acqua detox ricetta e trattamento: sgonfia pancia naturale e drenante
Categorized: Yourself

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione

Comments are closed.