Skip to content

Aceto e bicarbonato per pulire: i molteplici usi domestici

Gli spot televisivi e l’ampia scelta disponibile negli scaffali del supermercato ci hanno abituato a pensare il contrario ma in realtà per le pulizie di casa non serve affatto un set immenso di prodotti, uno per ogni superficie, stanza e livello di sporco:

con sue soli prodotti e pochi minuti di preparazione possiamo liberarci dalla schiavitù dei numerosi flaconi di detersivi che, oltre che costosi, sono spesso tossici. Vediamo come utilizzare quindi aceto e bicarbonato per pulire e quali sono gli usi domestici possibili-

L’aceto nelle pulizie di casa

L’aceto è un ottimo igienizzante, ha buone proprietà sgrassanti e disinfettanti ed è molto indicato per neutralizzare gli odori.

Personalmente preferisco usare l’aceto di mele perché ha un odore migliore e devo dire che gli utilizzi possibili sono davvero i più disparati:

  • Anticalcare: intiepidendolo e applicandolo con un panno morbido su rubinetterie e lavelli in acciaio  le fastidiose incrostazioni di calcare spariscono;
  • Antimuffa: una pasta di aceto e acqua è un grande supporto nell’eliminare la muffa dalla doccia e il nero dalle fughe delle piastrelle;
  • Disincrostante per pentole: basta far bollire un po’ d’acqua con aceto per qualche minuto nella pentola incrostata e strofinare;
  • Pulitore multiuso per le superfici lavabili (non sensibili alle sostanze acide): preparando una soluzione acqua e aceto (3/4 acqua + ¼ aceto) e mettendola in uno spruzzino possiamo facilmente usarla per pulire le superfici di cucina e bagno, l’interno e l’esterno dei mobili e i vetri;
  • Sgrassante per stoviglie: qualche goccia di aceto aggiunta al normale detersivo per piatti ne potenzia l’effetto;
  • Sostituto naturale dell’ammorbidente per bucato.

Il bicarbonato nelle pulizie di casa

Il bicarbonato di sodio ha note proprietà anti-odore, igienizzanti e lievemente anti-batteriche, ma non è uno sgrassante! Anche i suoi potenziali usi sono decisamente numerosi:

  • Assorbiodori cattivi in frigorifero, secchio della spazzatura e scarpiera ma anche sui capi sportivi;
  • Igienizzante per tessuti come cuscini e divani: basta spargere un po’ di polvere di bicarbonato sulle superfici da trattare, lasciarla in posa per circa 20 minuti e aspirare;
  • Pulitore multiuso per mobili, pavimenti e sanitari): basta preparare una soluzione d’acqua e bicarbonato (48g di bicarbonato in 500ml d’acqua) e metterla in uno spruzzino (questa stessa soluzione può essere utile anche per pretrattare i piatti prima di metterli nella lavastoviglie);
  • Smacchiante per macchie ostinate: strofinato con una paglietta sulle scarpe da ginnastica fa miracoli così come se lasciato in posa per un ora su una macchia ostinata e poi sciacquato con acqua e aceto.

L’avreste mai detto che questi due ingredienti naturali ed economici potessero avere così tanti usi?

Daniela Ferrari

Articoli correlati

Categorized: Arredamento
Tagged:
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione