Skip to content

Come arredare la casa delle vacanze al mare

Le case delle vacanze sono per tutti noi spazi speciali, ricchi di emozioni e ricordi, angoli magici in cui rifugiarsi per scappare dallo stress della vita quotidiana.

Dedicarci a questi ambienti, arredarli con cura o semplicemente apportare qualche piccolo cambiamento, può essere veramente piacevole e gratificante.

·      Colori

La prima cosa in grado di rendere la vostra casa al mare unica è la scelta dei colori.L’ideale sarebbe ricreare ambienti sobri, freschi e luminosi, che richiamino i colore del mare e della sabbia.

Il bianco è un colore che ben si sposa con gli ambienti marini, in quanto riflette la luce solare, rendendo gli spazi ampi, rilassanti e sereni.

Tradizionalmente si accoppia con il blu e l’azzurro e ricorda i colori dei pescatori, rimandando al mondo marino, nonché alle splendide casette delle isole greche. Se amate l’atmosfera della Provenza, abbinatelo invece con il color lavanda.In coppia con il giallo o il verde lime vi trasmetterà un brivido di freschezza.

I colori dominanti della casa non devono essere il rosso, l’arancione e il viola, perchétendono a rimpicciolire gli spazi e vi impediranno di rilassarvi.

·      Mobili

Nell’arredare una seconda casa si deve tener conto del fatto che la si utilizza per brevi periodi dell’anno. Quindi, di certo non devono mancare le funzionalità minime, ma è meglio evitare mobili impegnativi e costosi, oggetti d’arte ed apparecchi ipertecnologici a portata di ladri.Scegliete quindi arredi volti alla praticità, soprattutto se la casa è piccola. La cucina in vacanza è il fulcro della casa, in quanto, trascorrendo la maggior parte del giorno in spiaggia, gli unici momenti di convivio saranno quelli in cui verranno preparati e consumati i pasti. Quindi, scegliete una cucina funzionale e spaziosa, che vi permetterà di cenare in allegria con amici e famigliari.

Terrazzi o balconi prospicienti potranno essere arredati come prolungamenti della zona pranzo, utilizzando colori e tessuti coordinati. Tenendo aperte le vetrate, si potrà godere così,di ambienti più ampi e luminosi.

Particolarmente indicato e molto in voga ultimamente, lo stile shabby chic: naturale, non troppo ricercato, ma sempre raffinato.

Evitate il divano bianco, bello e suggestivo sulle riviste di arredamento, ma che si sporcherà immediatamente, soprattutto con i bambini di ritorno dalla spiaggia! Utilizzate divani sfoderabili, o teli copridivano con cui potrete cambiare colori e fantasie. Scegliete modelli letto per dare ospitalità e armatevi di sedie pieghevoli, così da poter aggiungere posti a tavola per gli amici senza riempire la casa di ingombranti sedie.

casa mare (4) casa mare casa mare (2)Se avete degli spazi esterni, vi occorreranno un patio, un gazebo, un tavolo con sedie per pranzare o cenare, e perché no, un divanetto dove potersi rilassare fino a tarda sera. I materiali dovranno essere pratici e resistenti a pioggia e salsedine.

Le ceramiche più indicate sono bianche con qualche decoro blu o se si amano i colori optate per laprestigiosa e senza eguali ceramica vietrese.

Al bando i soprammobili e la piccola oggettistica d’impiccio in stanze che devono essere molto easy, pratiche e facili da pulire o riordinare. Fanno eccezione, qualche conchiglia, o oggetto marinaro raccolti sulla spiaggia.

·      Tessuti

Per tende e tessuti vi suggerisco di scegliere stoffe naturali, come il lino, il cotone, la garza che ben si sposano con gli arredi marini e donano un senso di freschezza.I tessuti devono essere chiari e trasparenti, nonché facilmente lavabili.Un’idea molto estiva è scegliere tessuti a righe: abbinateli a cuscini che riprendano i toni e i colori della casa.

·      Pavimentazioni

Se volete evitare di trascorrere le vacanze a lucidare i pavimenti, evitate le piastrelle lucide, che richiedono tanta dedizione e utilizzate pavimentazioni lisce e facilmente lavabili, in gres porcellanato, pietra o resina.Infine, il legno, laccato bianco o al naturale, è sempre una scelta di grande fascino e può ricordare… il ponte di una nave!

Una casa al mare va arredata con sobrietà, deve dare l’idea di un’atmosfera accogliente, semplice, con un certo fascino e mistero.

E per chi ama la montagna? Vi aspetto per il prossimo post…

 

 

Articoli correlati

Categorized: Arredamento
Tagged:
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione