Skip to content

Baby Shower Andrea – Parte 1: preparativi

Baby shower Andrea1In questi giorni sto iniziando ad organizzare il babyshowe per Andrea, ho quindi pensato di condividere sul Blog alcuni consigli per l’organizzazione della festa che possano essere utili per tutte. Si tratta di consigli pratici applicabili all’organizzazione di ogni evento.

Cos’è il Baby Shower? Da qualche anno anche da noi in Italia è stata introdotta questa usanza tipicamente Anglosassone, soprattutto Americana. Personalmente amo le tradizione nostrane ma credo che il Baby Shower, cioè la festa per il nascituro, sia un’ottima idea.

La festa consente infatti di radunare le amiche della mamma per la consegna dei regali per il nascituro, e rappresenta anche un’occasione per ritrovare quelle amiche che per ragioni logistiche non siamo riuscite a vedere nei mesi della gravidanza ma con le quali abbiamo piacere di condividere questo momento così importante per noi.

Nella prima fase dell’organizzazione è importante stilare una lista con i “to do”: le cose da fare e le decisioni da prendere in merito all’evento e relativa timetable, la definizione cioè delle tempistiche entro le quali le cose da fare elencate nella lista devono essere realizzate.

Di seguito trovate alcuni dei punti più importanti della “to do list” e suggerimenti sulla timetable:

  • data evento    -> Consiglio di organizzare l’evento sabato pomeriggio per consentire a tutte le invitate di partecipare. Solitamente il Baby Shower si organizza all’ 8 mese
  • orario evento -> Dalle 15.00 alle 18.00: una fascia oraria ampia che copre tutto il pomeriggio e consente alle invitate di partecipare per il tempo che avranno a disposizione, passando anche solo per un saluto
  • lista invitate   -> Definite due liste invitate: lista A con le invitate siete certe parteciperanno. Lista B con l’elenco delle invitate che probabilmente non verranno. Dividete la numerica di questa lista B in due e sommatela alla lista A:  otterrete la numerica da comunicare alla location e per l’acquisto dei gifts
  • location -> Consiglio di selezionare 2/3 location facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici e con parcheggio auto nelle vicinanze. Organizzate un sopralluogo nelle location selezionate con relativo assaggio dei piatti più rappresentativi presenti nel menù

Una volta definita la location è importante definire i seguenti punti prima dell’evento:

– avere il contatto della persona responsabile dell’evento da parte della location. Sarà il nostro punto di riferimento per qualsiasi necessità durante la festa.

– identificare a livello logistico l’area a noi riservata all’interno della location che dovrà prevedere:

* tavolo per la merenda con le amiche, identificate un’area con ampio spazio libero attorno al tavolo: le vostre amiche non rimarranno per tutto il tempo per cui vi alzerete spesso, tenete conto anche della presenza di amiche con bimbi piccoli e relative carrozzine, passeggini

* tavolo per ospitare i regali che riceverete e per disporre i regali che omaggerete alle partecipanti

– menù: considerate le allergie e le intolleranze alimentari e le varie diete che le partecipanti potrebbero seguire (dieta vegana, gluten free, ecc.). Il mio suggerimento è quindi quello di selezionare un menù vario composto da pietanze molto semplici non troppo elaborate. Inserite nel menù anche delle merende che possano essere offerte agli ospiti più piccoli, molte vostre amiche saranno già mamme e porteranno i propri piccoli con se

– costo per un minimo garantito di partecipanti e costo per ogni eventuale partecipante in più.

– allestimento: definite con la location se possono occuparsi direttamente di allestire lo spazio a vostra disposizione con dei materiali da voi forniti senza sovracosti o se possono fornire direttamente il materiale e, in tal caso, fatevi fare un preventivo.

  • gifts -> Definite dei piccoli regali da omaggiare alle partecipanti quando lasceranno la festa.
  • tema baby shower -> Definite un tema per la festa che sarà utile per l’organizzazione dell’allestimento della location e per la realizzazione delle grafiche del party.
  • Invito: modalità e data invio -> Consiglio di inviare un “save the date” almeno 3 settimane prima dell’evento per bloccare le agende delle invitate e di inviare l’invito definitivo una settimana prima dell’evento.

            Le informazioni solitamente riportate nelle 2 comunicazioni sono:

– oggetto festa

– data evento

– orario evento

– location evento (questa info può essere inserita anche solo nell’invito inserendo una nota nel Save the date. In tal modo avrete il tempo necessario per definire la location senza tardare l’invio.

Modalità di invio:

grazie alla digitalizzazione raggiunta negli ultimi anni è facile raggiungere anche le invitate che non abbiamo modo di vedere nel

quotidiano. Risultano inoltre essere anche più economici rispetto alla stampa di inviti personalizzati o

all’acquisto di inviti già realizzati e non coerenti con il tema della festa.

Vi suggerisco anche di utilizzare negli inviti, ove possibile, le grafiche che avrete scelto per il vostro Baby Shower. Di seguito trovate alcuni suggerimenti sulle modalità di invio dell’invito:
– email
– sms
– whats up
– create un evento facebook; potete invitare solo delle amiche selezionate.

Nei prossimi giorni seguiranno ulteriori post con lo stato di avanzamento dei preparativi del Baby Shower di Adrea.

Un abbraccione a tutte
Chizzo

Categorized: Mamma & bimbi
Barbara Chizzolini

La Chizzo

Un caban in cashmere avvolgente e un paio di jeans veloci, un filo di Chanel peonia sulle labbra e Hunter colorati ai piedi.
Sono io, Barbara: una vita a colori e un mix and match di contrasti ai quali non saprei rinunciare!
Un lavoro nel mondo frenetico del digital, fatto di strette di mano e vita mondana, e una casa immersa nella natura e nella pace da condividere con le persone che amo, la mia famiglia. Qui troverai maggiori informazioni su di me

All posts by La Chizzo