Skip to content

BQ presenta Zowi, molto più di un semplice giocattolo

Evoluzione del giocattolo intelligente, il nuovo robot da BQ

BQ è un’azienda spagnola tra le principali realtà europee leader nel settore dell’elettronica di consumo, oggi presenta Zowi, il robot intelligente che racchiude in un distintivo design che richiama i giocattoli moderni, il meglio della tecnologia robotica e della filosofia educativa su cui si fonda l’azienda.

Zowi è un simpatico robot con una missione precisa: insegnare ai bambini che la tecnologia può essere trasparente, vicina e divertente. E’ molto più di un giocattolo, è un vero e proprio ecosistema educativo, un percorso didattico da costruire insieme al proprio bambino. Inoltre, sposando l’anima Open Source di tutta la gamma prodotti BQ, Zowi è un robot libero: sia nel disegno fisico che nella sua programmazione, e le sue applicazioni sono a disposizione di chiunque desideri interagire.

Robot

Giocattolo smart dal design essenziale e hi-tech, cammina, balla, evita intelligentemente gli ostacoli, emette suoni e fa gesti con la bocca. Tutto ciò grazie ad alcune evolute funzionalità tecniche che normalmente non ci si aspetta di trovare in un giocattolo. Gli occhi di Zowi, in realtà, sono sensori a ultrasuoni, attraverso i quali risponde a stimoli sulla testa e a suoni vicini. Zowi ha un microfono con il quale può ascoltare e quindi reagire a tutto ciò che gli accade intorno. Inoltre, grazie all’esclusiva applicazione ZowiApp, è possibile comunicare con il robottino e controllarlo via Bluetooth. Grazie ad un comodo telecomando, è facilissimo controllare e guidare i movimenti di Zowi, farlo camminare o saltare, guidarne i gesti e coordinare i suoi passi di danza, il tutto potendo anche programmare personalmente l’ordine delle azioni da fargli fare.

Inoltre possiede una piastra programmabile che permette di fornirgli input ed insegnargli a fare cose nuove. Ciò è possibile attraverso lo strumento di programmazione a blocchi, semplice ed intuitivo, chiamato BitBlog. E’ possibile ad esempio creare melodie e programmare specifiche reazioni a differenti suoni da parte del robot. Ma non solo, è possibile anche smontare Zowi, vedere come è fatto al suo interno ed aggiungere nuovi sensori, per poi programmare nuove divertenti azioni con Bitbloq.

 

 

Articoli correlati

Categorized: Mamma & bimbi
Tagged: ,
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione