Skip to content

Buon compleanno Stefano Accorsi: ecco i film più belli

Bologna, 2 Marzo 1971 nasce Stefano Vincenzo Accorsi.

Oggi è considerato uno degli attori italiani di maggior talento dell’ultima generazione e noi vogliamo festeggiare il suo compleanno ripercorrendo i momenti salienti della sua carriera.

La sua carriera prende vita interpretando un piccolo ruolo nel film “Fratelli e Sorelle” (1992).

Dopo questa sua prima esperienza cinematografica, decide di intraprendere la carriera d’attore iscrivendosi alla scuola di teatro di Bologna.

Una volta diplomato, entra a far parte della compagnia teatrale dell’Arena di Bologna, recitando in molti spettacoli classici (come ad esempio Pirandello).

Ma il successo, arrivò nel 1994, grazie alla famosissima pubblicità del gelato “MaxiBon” con il simpaticissimo slogan:

“ du gust is mel che uan”.

Dal 1995 in avanti, iniziò ad avere ruoli sempre più importanti all’interno di diversi film.

LEGGI ANCHE: In ricordo di Massimo Troisi

Ma quali sono i film più belli che vale la pena ricordare e guardare di questo talentuoso attore?

Oggi sono qui ricordarvi i suoi 6 migliori film, in onore del suo compleanno!

Ready?!?!?!?

  • Jack Frusciante è uscito dal gruppo: film del 1996 diretto da Enza Negroni, trattato dall’omonimo romanzo di Enrico Brizzi. Dove Stefano Accorsi interpreta il ruolo di Alex, un giovane studente alle prese con amori, delusioni e tormenti tardo adolescenziali.

“Bisogna avere molta cautela con chi è felice”

(Alex – Stefano Accorsi)

compleanno stefano accorsi radiofreccia

  • Radiofreccia: film del 1998 diretto da Luciano Ligabue, la pellicola è ispirata ad alcuni racconti presentati nel primo libro pubblicato da Ligabue , la raccolta “Fuori e dentro il borgo”.Stefano Accorsi interpreta il protagonista Freccia. Il film è ambientato nel periodo in cui nacquero molte radio libere, così Bruno (uno dei protagonisti), decide di fondare la sua radio, chiamata “Raptus” aiutato dai suoi amici e sopratutto da Freccia. La vita di Bruno e dei suoi amici, tra problemi famigliari e serate al bar non sarà affatto semplice, la sorte peggiore toccherà proprio a Freccia (Stefano Accorsi), che cadrà nel circolo della tossicodipendenza. Il film vince tre David di Donatello (uno destinato a Stefano Accorsi come miglior protagonista), due nastri d’argento e quattro Ciak D’oro (di cui uno a Stefano Accorsi come miglior protagonista). E nel 2006 ottiene un riconoscimento internazionale, tanto che la pellicola viene proiettata negli USA al MoMA (museo d’ Arte Moderna di New York).

“Credo che non è giusto giudicare la vita degli altri, perchè comunque non puoi sapere proprio un cazzo della vita degli altri”

(Freccia – Stefano Accorsi)

 

compleanno stefano accorsi ultimo bacio

  • L’ultimo bacio: film del 2001 diretto da Gabriele Muccino, con Stefano Accorsi, Giovanna Mezzogiorno, Stefania Sandrelli e Martina Stella. Il film ruota attorno alle vicende di Carlo (Stefano Accorsi) e dei suoi amici Adriano, Paolo, Alberto e Marco. Arrivati alla soglia dei 30 anni si ritorvano ad analizzare le loro scelte di vita. Dove si ritrovano a fare i conti con la cosidetta “sindrome di Peter Pan” dell’uomo moderno, con la paura di essere imprigionati da lavoro e doveri senza dar peso alla vera essenza delle cose. (il sequel del film è Baciami Ancora)

“Eccoti qui decidi che la fase dell’eterna adolescenza è finita e che è ora di crescere e crescerai. E allora tutto cambia e questa volta cambierà. Avrai una casa più grande, la piscina, il garage col posto auto, il prato sempre curato, il portico fiorito e le porte smaltate, il cane lo chiamerai Marx e la barca la chiamerai Giulia, avrai la salute assicurata, la vita assicurata, il frigorifero sempre pieno per non sentirti povero, un tappeto etnico per contiunare a sentirti giovane e finestre da cui entra sempre il sole…e allora avrai la tua famiglia felice, i tuoi bambini in salute e lei.. avrai lei… che ti ricorda tutte le cose belle che avete avuto.. non è forse questo che avevi sempre sognato?”

(Carlo – Stefano Accorsi)

  • Le fate ignoranti: film del 2001 con Stefano Accorsi e Margherita Buy. Il film tratta del tema dell’omosessualità in maniera molto delicata, all’interno della pellicola vengono messi in luce aspetti compositi e diversificati dell’umanità dei protagonisti. Stefano Accorsi vince il Nastro D’Argento, il Globo D’oro e il Ciak D’oro come miglior attore protagonista.

“Che stupidi che siamo, quanti inviti respinti, quante parole non dette, quanti sguardi non ricambiati. Tante volte la vita ci passa accanto e noi non ce ne accorgiamo nemmeno” (Michele – Stefano Accorsi)

  • Un viaggio chiamato amore:  film del 2002 diretto da Michele Placido che racconta la tormentata storia d’amore tra la scrittrice Sibilla Aleramo (Laura Morante) e Dino Campana (Stefano Accorsi). Stefano Accorsi vince alla mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia il premio come Miglior interpretazione maschile.

compleanno stefano accorsi romanzo criminale

  • Romanzo Criminale: film del 2005 diretto da Michele Placido, tratto dall’ omonimo romanzo del 2002. La pellicola è ispirata alla storia della banda della Magliana (la più potente organizzazione criminale che abbia mai operato a Roma). Il film ha vinto 8 David di Donatello e 5 nastri D’Argento. Stefano Accorsi interpreta Nicola Scialoja.

E voi che ne pensate di questi film?

Gli avete visti? Vi sono piaciuti?

E anche per oggi è tutto,

un grosso abbraccio dalla Ragazza Nerd

Articoli correlati

Categorized: Cinema e Serie TV
Tagged:
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione