Skip to content

Caratteristiche del segno Ariete: l’energico e il dinamico

Quando ci troviamo di fronte un Ariete, abbiamo l’impressione di avere a che fare con una persona travolgente e vivace.

Ma quali sono le caratteristiche del segno dell’ Ariete?

Proprio perché è il primo segno dello zodiaco, l’Ariete descrive a pieno l’ immagine di un pioniere, qualcuno che entra di petto con un’ ondata di vivacità ed entusiasmo nella nostra vita, quasi sfondando le porte della nostra timidezza.

E’ una persona a cui non manca di certo il coraggio, né la determinazione. Comunica con facilità ed è un amabile compagno di avventure, poiché porta una brezza di ottimismo e ci trascina con la sua spontaneità. È proprio questa spontaneità però che fa si che gli Ariete siano persone che non conoscono mezze misure, ma anzi tendono ad essere fin troppo schietti se qualcosa non è loro congeniale.

Se da un lato abbiamo un amico Ariete che vive con passione ogni momento della propria esistenza, dall’altro avremo a che fare con qualcuno che può rivelarsi impaziente di mettere in atto il proprio talento, impulsivo e a volte mostra una velata aggressività se non riesce ad ottenere ciò che si aspetta.

L’Ariete è nato per fare il leader ed ama circondarsi di persone a lui simili con cui mettersi fisicamente in competizione: è infatti un segno molto portato allo sport individuale, soprattutto di resistenza. Ambizioso ed intellettuale, se non equilibrato può rivelarsi particolarmente radicale ed intollerante.

caratteristiche ariete

L’ Ariete è il segno della Primavera per eccellenza e se provassimo a descriverlo ad occhi chiusi, immagineremmo la fragranza dei germogli ed il colore dei fiori di ciliegio che stanno comparendo ora sugli alberi: è la vitalità fatta persona.

  • Pietra: rubino, che è la pietra che rinforza il coraggio e la volontà ma anche l’ematite, per il vigore fisico e corallo, per la fertilità. Sono tutte pietre collegate al primo chakra, realtivo alle radici.
  • Colore: rosso
  • Elemento: fuoco
  • Metallo: ferro
  • Pianeta: Marte
  • Giorno: martedì

L’ Ariete è un segno di fuoco ed è caratterizzato dal desiderio ardente di prendere parte in qualsiasi situazione possa permettergli di competere e sfogare il proprio slancio fisico ed intellettuale. Il fuoco caratterizza anche la facilità con cui il nostro amico del segno lascia perdere un progetto ancora prima di averlo concluso, se la passione viene meno. Il fuoco rende impulsivi e la passione non sempre permette di prestare attenzione ai propri veri sentimenti.

Il partner Ariete ama accompagnarsi a persone che dimostrano di sapergli tenere testa, ma difficilmente si lascia condizionare e manipolare. Amando sentirsi indipendente, libero e non sarà nemmeno un manipolatore, piuttosto un lupo solitario che si renderà disponibile quando davvero saprà di poter essere utile. È un partner sfuggente e rifugge chi tende a raccontare troppe frottole.

Sotto le lenzuola il nostro amante Ariete si accende con facilità ed ama lasciarsi andare senza troppi preliminari. Ha un fare accattivante e un fascino irresistibile. Ama molto la carnalità e l’energia fisica, prediligendo la compagnia di chi si lascia trascinare senza alcun pudore dalla sua carica erotica. Per questo segno la sessualità è necessaria ad esprimere quanto sia importante l’aspetto sentimentale nella relazione che sta vivendo, la necessità di stabilire un legame di intesa e fiducia. Se innamorato tende ad essere geloso.

Il genitore Ariete ama considerarsi la guida dei propri figli, a volte tende però ad imporsi e perdere la pazienza di fronte a bambini troppo vivaci e a lui simili. Questo perché teme che la troppa vivacità sia sintomo di distrazione, di poca predisposizione a comprendere la realtà e quindi l’incapacità di entusiasmarsi. E’ proprio in qualità di genitore che l’ariete porta alla luce le insicurezze che sembra non avere, rivelando il suo lato profondamente umano nascosto. Un genitore Ariete insegnerà ai figli proprio il senso di umanità.

genitore ariete

Marte è il pianeta che domina questo segno, è si il pianeta che rimanda al dio della guerra, ma anche della virilità e del vigore fisico.

Marte è la lotta per la conquista, tipicamente associata al comportamento maschile trasversale ad uomo e donna. È il pianeta che determina il libero arbitrio, la capacità di affermarsi come individui e la forza di volontà.

L’ Ascendente Ariete dona impulsività e aggressività, schiettezza impazienza ma anche facilità nel prendere delle decisioni o intraprendere un progetto. Questo ascendente dà un’aura accattivante e vigore intellettuale.

Tra cielo e Mitologia:

La costellazione dell’ Ariete transita al meridiano in dicembre ed è quindi osservabile da settembre a marzo, poco ad ovest delle Pleiadi ed a nord della costellazione della Balena.

Il greco Ipparco fissò a sud della stella dell’ Ariete nota come Mesathrim (gamma Arietis) il punto che descriveva l’equinozio di primavera. Questo punto, chiamato anche Primo Punto dell’ Ariete, è tutt’ora considerato da alcuni come inizio dello zodiaco, nonostante la precessione degli equinozi.

Apollonio di Rodi narra che Atamante, re di Tessaglia sposò in seconde nozze Ino, figlia del primo re di Tebe, la quale era gelosa dei figliastri acquisiti col matrimonio, Frisso ed Elle. Ino decise di liberarsi dei due fratelli scatenando una carestia a seguito dello svuotamento doloso dei granai con le sementi per la primavera. Atamante disperato chiese una soluzione all’ oracolo di Delfi, il quale gli rivelò che avrebbe dovuto sacrificare suo figlio Frisso. Nefele, madre dei due ragazzi implorò l’intervento di Hermes, il quale inviò ai due un Ariete dal vello d’oro affinchè li portasse in salvo. Purtroppo durante il volo Elle cadde nello stretto dei Dardanelli (chiamato Ellesponto a seguito dell’ accaduto), mentre Frisso arrivò dal re di Eeta e sacrificò a Giove l’ Ariete. Appese poi il vello d’oro ad un ramo in un bosco sacro ad Ares ed Eeta condannò a morte chiunque avesse provato ad impossessarsene. Successivamente sarà Giasone e gli Argonauti da lui guidati ad impossessarsene, al fine di riconquistare il trono di Iolco.

Alessandra Ci

Articoli correlati

Eco di Stelle

Eco di Stelle

Sono una mamma burlona con la testa tra le nuvole e dedico i miei ritagli di tempo a guardare le stelle, leggere montagne di libri e curare il mio giardino. Ho imparato che siamo tutti padroni del nostro destino ed i sogni e le stelle ci mostrano la via.

All posts by Eco di Stelle

Comments are closed.