Skip to content

L’uso dei colori per allargare, allungare o abbassare le stanze di casa

Il colore crea volumi, può correggere le superfici e può essere utile per risolvere problemi di misure e spazi nelle nostre case. Facciamo qualche esempio per chiarirci le idee.

Se abbiamo una stanza con il soffitto basso, possiamo dare un’impressione di maggior altezza con:

  • pareti senza zoccoli e cornici, tinteggiate dello stesso colore
  • pavimento e soffitto di colori chiari

Se una stanza, al contrario, ha il soffitto troppo alto, può essere riequilibrata con:

  • pavimento scuro;
  • carte da parati e tende non a righe verticali;
  • dipingendo sulla parte alta delle pareti un’imposta della stessa tinta scura di quella del soffitto (verde, blu, marrone).

Se la stanza è troppo piccola, si possono adottare alcuni trucchi:

  • il pavimento deve essere un’unica superficie di colore chiaro, evitiamo i tappeti che frazionano la superficie;
  • anche le pareti devono essere chiare a tinta unita, come le porte,  per non farle risaltare e dividere la superficie;
  • non usare tappezzerie a grandi fantasie (rimpiccioliscono);
  • per via della riflessione, un grande specchio collocato al posto giusto, accresce il volume della stanza e dà più luce.

Quando la stanza è lunga e stretta, bisogna giocare su due superfici:

  • la superficie che volete mettere in secondo piano deve essere di una tonalità fredda e molto chiara (bianco, celeste o verde acqua) o coprirla interamente di specchi;
  • la superficie che desiderate avvicinare deve essere dipinta di una tonalità calda o con un colore scuro (verde, blu, arancio o bruno).

Per le stanze esposte a nord, dove la luce è fredda e sbiadisce le armonie, è utile scegliere tinte luminose e calde.  La luce al sorgere del sole indurisce i colori, per cui nei locali esposti a est, sono indicate le tinte delicate e non troppo fredde. Il tramonto riscalda i colori, la luce prevalentemente rossa degli ambienti esposti a ovest può essere temperata con tocchi di blu o grigio, senza dover adottare colori freddi. Per la parte della casa esposta a sud, le tinte sono rese più intense dalla luce abbondate e rischiano di stancare gli occhi se troppo forti, quindi sarà utile usare tessuti e tendaggi per filtrarne gli effetti.

Sfruttando le caratteristiche proprie della nostra visione,  si può trasformare la percezione dello spazio:

  • rivestimenti chiari e uniformi, ingrandiscono visualmente la stanza, mentre quelli con tonalità contrastanti (per es. un pavimenti a scacchiera) la riducono;pavimento a scacchiera
  • le strisce orizzontali allargano, mentre le strisce verticali allungano visualmente la stanza (come i vestiti!);
  • se si mette uno specchio perpendicolarmente ad una vetrata, questa amplierà il volume della stanza e aumenterà la luminosità; stesso effetto si ottiene sostituendo l’armadio di una camera da letto con un armadio a muro con porta scorrevole a specchio;
  • un piccolo ingresso diventa più ampio se si crea nel fondo della stanza un pannello luminoso che dà l’illusione di trovarsi di fronte a una vetrata in controluce;
  • un corridoio può sembrare meno stretto se usiamo colori, righe orizzontali molto contrastanti e specchi.

Sono le proporzioni di una stanza a produrne l’effetto intimo, freddo o solenne:

  • la posizione delle porte (in centro o a lato di una parete)possono contribuire all’armonia dell’insieme;
  • se desiderate ridurre le proporzioni di una parete spezzettate al massimo la superficie con forti tonalità e decori;
  • un controsoffitto totale o parziale, per esempio in soggiorno, può creare una zona pasto più intima e ne circoscrive lo spazio;
  • la separazioni dei volumi può avvenire anche con tende, paraventi, scaffalature o pannelli scorrevoli;
  • anche l’illuminazione artificiale può ridurre le proporzioni di un ambiente, creando zone d’ombra e punti luce, zone intime e zone più illuminate.

Concludendo, l’occhio è sensibile alle illusioni ottiche, ma il nostro cuore non si inganna facilmente e l’istinto ci suggerisce sempre  dove cercare… la vera armonia!

Valeria Masera

Articoli correlati

La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione

Comments are closed.