Spesso per raggiungere certi risultati, servono sacrifici pari o superiori. Ma quando ci si riesce, ecco che le soddisfazioni ripagano ogni sforzo. Questa è una regola che vale soprattutto quando la applichiamo al giardino.

È faticoso curarlo e stargli dietro, ma il premio è di quelli che può aprirci il cuore. Questo perché anche voi saprete che non c’è niente di più bello di un giardino curato e in salute. Certo, la fatica ed il sudore della fronte non sono le uniche componenti che servono per raggiungere questo scopo: anche le idee e la creatività, sono necessarie per un giardino al top della forma. Se anche voi ne state cercando, siete nel posto giusto.

Rinvigorire il prato

Il prato, come un bel viso, necessita di una beauty routine per essere splendente e in salute. Questo significa che dovrete essere bravi nel tenerlo sempre in ordine, soprattutto adesso che vento e pioggia potrebbero metterlo in difficoltà. Le regole per un prato curato in modo maniacale? Un taglio dell’erba poco invasivo ma frequente, per rinforzare gli steli. E ovviamente la concimazione, necessaria per garantire alla vostra erbetta il giusto nutrimento per farla crescere rigogliosa. Infine, le erbacce: dovrete dichiarargli guerra, per evitare che possano rubare spazio e risorse al vostro verdeggiante prato.

Creare atmosfera con l’illuminazione

Le lampade sono fondamentali, soprattutto in giardino. Il loro scopo non è solamente quello di adeguarsi allo stile d’arredo che avete scelto, ma anche di creare la giusta atmosfera con la loro luce. E l’illuminazione è uno di quei fattori che possono stravolgere in positivo l’estetica ed il romanticismo di un giardino.

Scegliere le lampade, però, non è facile, perché non tutte le lampade sono uguali, e non tutte hanno lo stesso scopo. Ad esempio, quelle da parete sono favolose se avete delle pareti bianche. I globi luminosi, invece, sono ideali da piazzare su un prato curato. Altre soluzioni di spessore? I LED se amate la modernità, oppure i lampioncini per un giardino vintage. Su siti Internet come unopiu.it è semplicissimo trovare diversi soluzioni per l’illuminazione del giardino, che vi aiuterà di aggiungere un tocco di personalità e lusso al vostro giardino.

Scegliere le piante giuste

Le piante vanno sempre scelte in base alla stagione: essendo arrivato l’autunno, dovranno essere in grado di sopravvivere anche in assenza di sole, e di resistere a freddo e piogge. Ma quali sono le piante consigliate in questo periodo dell’anno? Il viburno tino è ideale per le siepi, è una pianta sempreverde e dunque non teme praticamente nulla. Anche l’aucuba japonica è un arbusto sempreverde, caratterizzato da una forza notevole, ma anche dai suoi piccoli frutti di colore rosso intenso. Infine, se vi piace il viola, ecco la liriope muscari.

La redazione