Skip to content

Facciamo i biscotti? Cuoricini al malto di riso (senza zucchero)

Per questa ricetta, visto che si tratta di biscotti pensati per un regime alimentare ipocalorico e salutista, ho pensato di sostituire lo zucchero con il malto di riso, un ingrediente dal sapore molto equilibrato, non eccessivamente dolce, ma molto gradevole, spesso utilizzato nella pasticceria naturale e macrobiotica.

Rispetto allo zucchero, il malto di riso, come gli altri malti (di mais, di grano o d’orzo, ad esempio), viene assorbito dall’organismo più lentamente ed è quindi considerato più salutare. A differenza dello zucchero, il consumo di malto non crea picchi glicemici e non impoverisce l’organismo di vitamine e di sali minerali.

In questa ricetta, il malto di riso può essere sostituito con il malto di mais e la farina semi-integrale con la farina 0. I biscotti risultano molto leggeri. Sono veloci da preparare e richiedono pochissimi ingredienti, oltre ad essere completamente privi di prodotti di origine animale e dunque adatti a chi è vegan.

Ingredienti per 30 biscotti:

250 grammi di farina semi-integrale
50 grammi di olio di mais biologico
80 grammi di malto di riso
½ cucchiaino di vaniglia biologica in polvere
1 cucchiaino di lievito al cremor tartaro
Acqua

Informazioni:
Per ottenere i biscotti a forma di cuore sono necessarie le apposite formine (naturalmente qualsiasi tipo di formina è adatto se volete dare una forma differente ai biscotti)
Temperatura forno: 180°
Durata cottura: 10 minuti

Procedimento:

Per ottenere questi biscotti a forma di cuore sono necessarie le apposite formine (naturalmente, qualsiasi tipo di formina è adatto).

Iniziate la preparazione dei biscotti mescolando all’interno di una ciotola, con l’aiuto di un cucchiaio, l’olio di mais biologico (il suo sapore più delicato rispetto al gusto inconfondibile dell’olio extravergine d’oliva lo rende perfetto per la preparazione dei dolci) e il malto di riso. Il malto di riso può essere acquistato nei negozi di alimentazione naturale. Quando i due ingredienti si saranno ben amalgamati, unite via via la farina ed amalgamate bene il composto con le mani, unendo via via un po’ d’acqua, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Aggiungete la vaniglia in polvere (consiglio di utilizzare la polvere di bacche di vaniglia, in quanto molto più naturale rispetto ad altri estratti e poiché il sapore è migliore) ed il lievito prima di impastare nuovamente.

Una volta che avrete formato la vostra palla di impasto, che non dovrà risultare eccessivamente appiccicosa, infarinate il vostro piano di lavoro e stendetela con l’aiuto di un matterello, ottenendo uno spessore di circa mezzo centimetro. Ritagliate i biscotti con le formine, impastando nuovamente i ritagli di impasto, fino ad esaurirlo. Disponeteli su di una teglia ricoperta con carta da forno e cuocete a 180°C per 10 minuti.

Chizzo
 

Articoli correlati

Categorized: Ricette
Tagged:
La Chizzo

La Chizzo

Un caban in cashmere avvolgente e un paio di jeans veloci, un filo di Chanel peonia sulle labbra e Hunter colorati ai piedi.
Sono io, Barbara: una vita a colori e un mix and match di contrasti ai quali non saprei rinunciare!
Un lavoro nel mondo frenetico del digital, fatto di strette di mano e vita mondana, e una casa immersa nella natura e nella pace da condividere con le persone che amo, la mia famiglia. Qui troverai maggiori informazioni su di me

All posts by La Chizzo