Skip to content

Come fare belle foto con il cellulare? Trucchi, consigli e cosa non fare

Salve a tutti cari e care! Oggi parliamo di foto, o meglio di come fare delle belle foto con il vostro cellulare.

Ormai si sa, lo smartphone è comodo per fare qualsiasi cosa, sopratutto per scattare fotografie ovunque siamo e quando vogliamo. Il problema è che a volte, le foto, non vengono esattamente come vorremmo, logicamente la qualità non sarà mai come quella di una macchina fotografica professionale, però almeno qualcosa di decente vorremmo ottenerla no?

Come?

Niente paura! Oggi ci sono io qua a darvi qualche dritta su come potete scattare delle belle foto con il vostro smartphone.

Andiamo per punti:

  • La Luce: una delle cose fondamentali per la riuscita di una bella foto è senza dubbio, la luce, se c’è poca luce la foto verrà sicuramente male. In presenza di poca luce, il dispositivo, non riesce a captare bene l’immagine e di conseguenza il nostro scatto verrà inevitabilmente brutto. Il mio consiglio è quello di scattare sempre all’aperto, quando c’è una bella luce, non è importante che ci sia il sole, va bene anche il cielo nuvoloso, l’importante è che il nostro dispositivo riesca a catturare un’immagine nitida senza alcuna difficoltà. Se invece dovete scattare in casa, il mio consiglio è quello di andare nella stanza più luminosa che avete, se state scattando di giorno, magari provate a mettervi nelle vicinanze di una finestra, spostando (se l’avete) la tenda, in modo da diffondere all’interno della stanza la luce proveniente da fuori. Se invece proprio la luce fuori non c’è, e la stanza è buia, potete usate le lampade da scrivania, o quelle piccoline per leggere, oltre alla luce che già presente nella stanza, potete usare qualche lampada in più! (per diffondere la luce della lampada da scrivania, di fronte ad essa potete mettere un po di carta stagnola, in modo tale che la luce rifletta sulla carta e si diffonda meglio nell’ambiente, o ancora meglio, potete usare il pannello riflettente che mettete in macchina durante l’estate).

    come scattare belle foto con il cellulare
    una mia foto scattata con lo smartphone in una condizione di luce favorevole
  • Lo Zoom: lo zoom digitale presente all’interno dei telefonini è veramente osceno, io vi consiglio di non usarlo mai perché l’immagine perde di qualità e talvolta risulta sgranata. E’ meglio avvicinarsi al soggetto e se proprio non potete avvicinarvi, scattate la foto dalla posizione in cui siete e in un secondo momento, se la voltete più ravvicinata, tagliatela.
  • La Pulizia: sembra una cosa banale, ma non lo è, ricordatevi di pulire sempre l’ottica presente sul telefono, poiché essendo sempre esposta ai fattori ambientali, anche se non si nota, si sporca molto, molto, molto facilmente.
  • Risoluzione: ricordatevi sempre di impostare (attraverso le impostazioni della fotocamera) la massima risoluzione per i vostri scatti, in questo modo, quando le foto verranno messe sul computer o verranno stampate la perdita di informazioni e quindi di qualità sarà minimizzata.
  • Evitare il mosso: non tutti hanno una bella presa ferma e salda, ad alcuni tremano le mani, altri non riescono a star fermi, insomma, per evitare l’effetto mosso bastano alcuni semplicissimi accorgimenti: non tenete mai il braccio teso quando scattate, ma tenetelo morbido, in questo modo, il braccio non sarà sottoposto a tensione e non si stancherà; se state scattando una foto in orizzontale, tenete il telefono ben saldo tra l’indice e il pollice, distendendo le dita per bene e se questo tipo di impugnatura non dovesse bastare, mettetevi un fazzoletto stropicciato nel palmo della mano, in modo tale da creare attrito e da evitare vibrazioni causate dal “vuoto” della mano, oppure potete prenderlo con due mani per avere ancora più controllo del dispositivo. Se state scattando una foto in verticale, potete sorreggere il vostro dispositivo con due mani, stringendolo per bene.
  • Inquadratura: quando dobbiamo fotografare un soggetto ben specifico, dobbiamo stare attenti a cosa ha intorno, ad esempio, se vogliamo fare una foto ad una persona, sarà inutile prendere il cielo e/o l’albero che sta a 200 metri di distanza, quindi, cercate di riempire l’inquadratura con il soggetto che volete fotografare evitando di prendere tutto l’ambiente circostante (se non ce ne frega niente di fotografarlo ovviamente), potete aiutarvi con la griglia, presente in ogni fotocamera, che vi permetterà anche di scattare la foto dritta. E’ importante ricordarsi che se un soggetto guarda verso destra, dovete lasciare un po più di spazio nella direzione in cui sta guardando, per dare un senso di profondità alla foto, altrimenti se il soggetto sta guardando a destra e lasciamo lo spazio a sinistra, la foto risulta brutta e poco armoniosa, e lo spazio vuoto che si viene a creare nella parte opposta a quella che sta guardando non ha davvero senso. Insomma cercate di sfruttare le “linee” naturali della foto per dargli un effetto armonioso.

Altri piccoli consigli

se potete evitate il flash, evitate le luci fluo e cercate sempre di bilanciare i colori di una fotografia.

Oltre a tutti queste dritte, potete anche usufruire di queste 3app, che sono ottimizzate appunto per scattare delle foto carine, e poi rileggetevi il mio scorso articolo sulle migliori app fotografiche per cellulare per migliorare le foto.

  • VSCO Cam: disponibile per iPhone e Android, gli strumenti di questa applicazione permettono una regolazione precisa per quanto riguarda esposizione, temperatura, contrasto, ritaglio, rotazioni, dissolvenza, vignettatura per garantirti una foto eccezionale;
  • Snapseed: disponibile su Android e iPhone, l’applicazione è perfetta per regolare luminosità, contrasto e saturazione della vostra foto. Dopo lo scatto potrete anche personalizzare l’immagine con i filtri che più vi piacciono;
  • LINE Camera una via di mezzo tra semplice e complesso, anche questa applicazione è disponibile per Android e iPhone. L’app permette di fare foto ottimizzate senza dover configurare niente. Inoltre in modalità “live” si può modificare la luminosità o applicare un qualsiasi tipo di filtro, prima di scattare. Una delle migliori app (secondo me) per scattare belle fotografie. Inoltre presenta un sacco di funzioni aggiuntive, infatti, oltre ai filtri, è possibile aggiungere timbri, icone, cornici e scritte sulla vostra foto.

Anche oggi spero di esservi stata d’aiuto!

Fatemelo sapere!

La vostra Ragazza Nerd

Articoli correlati

Categorized: App
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione