Skip to content

Frittelle di mele? Sì, allo zenzero e cotte in forno

Ora di merenda in casa nostra… evviva le frittelle di mele!!!

No, non sono impazzita e no, non ho iniziato a friggere ora! Semplicemente ho rivisitato a modo mio le frittelle di mele della nonna, quelle che da piccoli amavamo moltissimo come merenda, e ne ho fatto una versione al forno.

Chi non le ama? Ancora tiepide poi sono ottime! E se proprio vogliamo esagerare perché non servirle con un filo di salsa di datteri o succo d’acero o miele?  o magari con una pallina di gelato come dessert sfizioso!

le frittelle possono essere aromatizzate a piacimento ad esempio con:

  • scorza di limone
  • zenzero
  • cannella
  • cardamomo

Passiamo alla ricetta:

“Frittelle di mele allo zenzero

Ingredienti 

  • 2 mele
  • 30 g di zucchero di canna a velo
  • 60 g di farina (io uso farina integrale)
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • sciroppo di datteri a piacere  o zucchero a velo (facoltataivo)

Procedimento

Prepariamo la pastella sbattendo le uova con un pizzico di sale e lo zucchero. Aggiungiamo la farina (meglio se setacciandola per non creare grumi) e lo zenzero e continuiamo a mescolare bene con una frusta in modo da avere un composto liscio e cremoso.

Peliamo le mele (se bio teniamo pure la buccia ovviamente!) e tagliamole a cubetti piccolini.

Aggiungiamo le mele alla nostra pastella e mescoliamo bene.

Foderiamo la teglia con carta da forno e riscaldiamo il forno a 180°.

Suddividiamo il composto a cucchiate sulla placca, cercando di non fare frittelle troppo spesse per avere una cottura omogenea.

Inforniamo circa 15 minuti a 180°, sforniamo e… gustiamo!!!!

Potete accompagnarle con qualche goccia di sciroppo di datteri o una spolverata di zucchero a velo!

Buona merenda!

Giulia

Articoli correlati

Categorized: Ricette
Tagged: ,
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione

Comments are closed.