Skip to content

Giocare all’aperto: benefici sull’umore e sul fisico

Se c’è una cosa che riesce a mettermi il buon umore in qualsiasi situazione io mi trovi, è il vedere fiorire le margherite su campi inondati dal sole, segno che arriva la bella stagione! Ha un effetto su me proprio terapeutico, e con Dario, che inizia a muovere i primi passi, non vedevo l’ora quest’anno che iniziassero le belle giornate per portarlo a giocare fuori. Spero di crescere un bambino che ami stare all’aperto e non rinchiuso davanti ad un pc o ad una televisione, ad incontrare bambini, ad esplorare l’ambiente intorno a lui, adammirare il mondo con i suoi occhi e non attraverso un qualsiasi monitor.

 
Giocare all'aperto
 

Giocare all’aperto da’ la possibilità al bambino di fare attività fisica divertendosi  ed inconsapevolmente sviluppa resistenza e coordinazione, e si mette al riparo dai rischi dell’obesità. Trascorrere del tempo in mezzo alla natura allevia lo stress scolastico, allenta le tensioni, migliora l’umore dei bambini e anche degli accompagnatori, e inoltre si innesca nel bambino la voglia di esplorare il mondo intorno a lui, con tutte le emozioni che ne derivano, stimolando la sua capacità di concentrazione e problem solving. Insomma, uscire fuori di casa ha grandi benefici a livello psicologico, sia per i piccoli che per mamma e papà, si allevia la tristezza, si spezza con la monotonia o con i ritmi frenetici a cui la vita moderna ci espone, e si fa vita sociale al di fuori di ambienti sicuri come la famiglia, la scuola o il lavoro.

Ma non è tutto: stare fuori ha anche benefici sulla salute fisica: secondo diversi studi pubblicati sulla rivista Optometry and Vision Science, uscire all’aria aperta previene, o migliora, la miopia. In una settimana, secondo lo studio, per ogni quattro ore che un bambino passa giocando all’aria aperta, si riduce del 2 per cento il suo rischio di sviluppare questo comunissimo errore di rifrazione del cristallino, perché ci si concentra sugli oggetti in lontananza aiutando così lo sviluppo dell’occhio. Inoltre il sole stimola la produzione di vitamina D, utile alla sintetizzazione del calcio a beneficio delle ossa, e aiuta i sistema immunitario a rafforzarsi.

Uscire poi migliora nei bambini il senso civico: attraversiamo sulle strisce, rispettiamo le code, teniamo nel nostro piccolo gli ambienti puliti utilizzando i contenitori della spazzatura. Inoltre spero di insegnare a Dario a cogliere la piacevolezza dell’aria non intossicata dai gas di scarico delle macchine, e ad aiutarlo a crescere con una mentalità ecologica, nel rispetto della natura e della sua bellezza.

Loredana

Articoli correlati

Categorized: FAMIGLIA
Tagged:
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione

Comments are closed.