Skip to content

Giochi all’aperto per bambini da fare assolutamente prima dei 12 anni

Il 21 marzo è finalmente iniziata la primavera. Forse però non tutti sanno che il 21 marzo è stata anche la giornata mondiale dedicata alle foreste ed ai boschi.

In un’epoca in cui tendiamo sempre più a guardare il mondo da uno schermo piuttosto che aprire la porta ed andare fuori, occorre fermarci un attimo e riflettere, sopratutto se a non godere dell’aria aperta sono i bambini.

Ai nostri figli oggi viene data la possibilità di fare esperienze che ai bimbi di qualche anno fa, compresi noi, erano precluse, perché per conoscere, scoprire ed imparare basta accendere un pc o un tablet, che loro sanno usare alla perfezione. Di certo stiamo crescendo dei piccoli nativi digitali, ma qual’è il prezzo da pagare?

I bambini non stanno più all’aria aperta, non sanno cosa voglia dire correre e ridursi sudati e paonazzi ma felici, non sanno cosa significhi raccogliere un’albicocca da un albero e mangiarla, non conoscono la natura, non sanno distinguere gli insetti come invece magari sapevamo fare noi né sanno fare saltare una pietra sull’acqua.

bambini e tecnologia

Dei vantaggi del gioco all’aria aperta ne avevamo parlato in questo post: diminuisce lo stress (sia dell’accompagnatore che del bambino perché sì, anche i bambini si stressano), si fa attività fisica, si rinforza il sistema immunitario, si socializza, si scopre, si cresce. Siamo alla perenne ricerca di questo o quel gioco che favoriscano lo sviluppo del bambino e della sua autonomia, quando basterebbe portarlo fuori a fare delle attività. A costo zero, divertenti, salutari.

I ricercatori del National Trust britannico per la tutela dei beni culturali e ambientali hanno stilato una lista delle 50 attività, o giochi all’aperto, per bambini da fare assolutamente prima dei 12 anni.

“I bambini stanno perdendo le gioie pure e il benessere fisico e mentale che danno l’essere capaci di giocare all’aria aperta e lo sperimentare la natura in tutto il suo caos” – Direttrice del Trust, Fiona Reynolds

Per stilare la classifica i ricercatori hanno scavato dentro i loro personali ricordi d’infanzia, alla ricerca di quelle attività che maggiormente avevano provocato gioia ed emozioni, tali da renderle indimenticabili. Ed ecco la lista delle prime 10:

  1. Arrampicarsi su un albero
  2. Rotolarsi giù da una collina
  3. Fare campeggio nella natura
  4. Costruire un rifugio
  5. Far rimbalzare una pietra sull’acqua
  6. Correre sotto la pioggia
  7. Far volare un aquilone
  8. Pescare con un retino
  9. Mangiare una mela colta dall’albero (possibilmente selvatica, o comunque senza pesticidi)
  10. Tirare palle di neve

Andrea ha la fortuna di avere dei nonni che lo portano spesso fuori, e grazie ai quali lui può stare a contatto con la natura più dei suoi coetanei. Difatti, insieme al nonno Gigi, ha realizzato il suo orticello di frutta e verdura, che cura con minuziosa attenzione e che rappresenta un’attività che lo coinvolge ed entusiasma quanto mai avrei creduto fosse possibile per un bambino di 2 anni.
Ha voluto i suoi personalissimi “attrezzi del mestiere”: una piccola carriola, un piccolo rastrello, e persino gli stivali di gomma per bambini come quelli del nonno!

 

stivali di gomma per bambini pisamonas
Per chi volesse comprare scarpe nella vendita online di Pisamonas, è previsto un regalo di benvento di 10€ per il primo acquisto (fino al 31/03/16)

Abbiamo cercato un po’ per trovare gli stivali uguali uguali a quelli di nonno Gigi, poi abbiamo trovato quelli di Pisamonas, che è un brand di scarpe spagnolo di qualità che ha aperto il suo sito online anche per l’Italia, con consegna a domicilio.

Forse dovremmo iscrivere i nostri bimbi a meno corsi ed attività e regalare loro esperienze all’aria aperta, magari in compagnia dei nonni, che di certo non si intenderanno molto di diavolerie tecnologiche ma della natura sono veri esperti!

E per i nostri giochi all’aria aperta d’estate abbiamo scelto queste bellissime scarpine di tela, trendy ed alla moda consentiranno ad Andrea di scorrazzare nei prati in totale liberà.

 

Pisamonas Scarpe bambino Pisamonas scarpe bambini

A presto,

Barbara

Articoli correlati

La Chizzo

La Chizzo

Un caban in cashmere avvolgente e un paio di jeans veloci, un filo di Chanel peonia sulle labbra e Hunter colorati ai piedi.
Sono io, Barbara: una vita a colori e un mix and match di contrasti ai quali non saprei rinunciare!
Un lavoro nel mondo frenetico del digital, fatto di strette di mano e vita mondana, e una casa immersa nella natura e nella pace da condividere con le persone che amo, la mia famiglia. Qui troverai maggiori informazioni su di me

All posts by La Chizzo

Comments are closed.