Skip to content

Gnocchi con i carciofi

Uno dei miei primi piatti preferiti sono gli gnocchi che fortunatamente anche Alessandro ama molto.

Oltre alla loro bontà sono anche molto veloci da cucinare, bastano pochi minuti in acqua bollente salata et voilà gli gnocchi sono pronti.

Spesso acquistiamo il prodotto pronto al supermercato, è invece molto veloce anche la preparazione in casa con ingredienti sani e senza conservanti. Io solitamente ne surgelo alcuni già suddivisi in monoporzioni da scongelare senza buttarne nel caso in cui fossi sola.

Anche gli gnocchi sono un piatto versatile che consente di dare libero sfogo alla propria creatività con i condimenti.

Uno dei miei preferiti è il condimento con i carciofi mentre Alessandro preferisce il condimento con sugo di pomodoro, in pochi minuti entrambi siamo accontentati.

Buon appetito!

Chizzo

GNOCCHI CON I CARCIOFI

  • Ingredienti:

300 gr farina 00

1 kg patate

120 gr parmigiano reggiano grattugiato

1 uovo

3 carciofi

1 limone non trattato

1 cucchiaio da cucina di olio extravergine d’oliva

sale q.b.

  • Informazioni

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

  • Consiglio in più

Setacciate la farina prima di utilizzarla

Utilizzate il limone o l’aceto di mele per evitare l’ossidazione dei carciofi, potete utilizzare metà limone per lavare le mani al termine della lavorazione dei carciofi per evitare di ritrovarvi con le mani nere.

L’ossidazione si presenta soprattutto nel caso utilizzate carciofi BIO o provenienti dal vostro orto, difficilmente si ha un’ossidazione così accentuata in prodotti acquistati nei supermercati.

  • Preparazione

Lavate le patate e mettetele in una pentola con acqua fredda e cuocetele a fuoco medio. Scolatele, pelatele ancora calde e schiacciatele con uno schiacciapatate.

Mescolate la purea ottenuta con la farina, l’uovo e la scorza di mezzo limone grattugiata. Salate il composto e lavoratelo finché sarà omogeneo.

Dividetelo in lunghi cilindretti di 1 cm di diametro e con un coltello tagliate questi ultimi in tanti gnocchi lunghi 1,5 cm.

Versate un cucchiaio di olio in una padella antiaderente. Intanto,  mondate i carciofi eliminando le foglie esterne e le barbe interne e  riduceteli a fettine. Immergeteli per qualche minuto in succo di limone o aceto di mele per evitare l’ossidazione del carciofo. Cuoceteli per qualche minuto in  padella in modo che restino croccanti e regolate di sale.

Cuocete gli gnocchi in acqua salata, scolateli non appena vengono a galla, fateli saltare in padella con i carciofi e la scorza  di limone rimasta a scagliate e mantecate con il parmigiano grattugiato.

PH Pinterest

Articoli correlati

Categorized: Ricette
Tagged:
La Chizzo

La Chizzo

Un caban in cashmere avvolgente e un paio di jeans veloci, un filo di Chanel peonia sulle labbra e Hunter colorati ai piedi.
Sono io, Barbara: una vita a colori e un mix and match di contrasti ai quali non saprei rinunciare!
Un lavoro nel mondo frenetico del digital, fatto di strette di mano e vita mondana, e una casa immersa nella natura e nella pace da condividere con le persone che amo, la mia famiglia. Qui troverai maggiori informazioni su di me

All posts by La Chizzo