Skip to content

KTM 1190 ADVENTURE prestazioni: vi presento la mia moto / Recensione

KTM 1190 ADVENTURE

Eccoci ancora qua, questa voglio parlarvi di qualcosa che mi sta a cuore: la mia moto.

Ho scritto dei posti dove mi ha portato ma non ve l’ho mai presentata. E’ la PRIMA moto che compro NUOVA ed è una KTM 1190 ADVENTURE del 2014. Prima possedevo una BMW800GS del 2009 acquistata usata, ottima moto sia da usare tutti i giorni in paese sia nei lunghi viaggi. Ero già innamorato della KAPPONA versione precedente, il 990, quella col doppio serbatoio, vidi la prima 1190 al raduno dello Stelvio del 2013 e nel 214 un mio collega mi disse che era in prova clienti nei concessionari e così il giorno dopo andai a provarla e decisi il giorno stesso di prenderla! Era ed è tutt’ora un prodotto di nicchia, scelta anche per differenziarsi dalle migliaia di BMWGS1200 in circolazione. Non feci mai scelta più azzeccata! Oltre ad essere moto dell’anno 2013 questa moto esaudire tutti i miei desideri. Gran motore, ciclistica perfetta e comodità di viaggio.

Entriamo ora nei particolari: il MOTORE è un bicilindrico a v di75° longitudinale, potenza 150 CV (110kw) 9500 giri. coppia 125nm-7500 giri. E’ un motore più che collaudato che non necessita eccessiva manutenzione, gli intervalli dei tagliandi sono ogni 15000 km. Motore molto esuberante, basti pensare che durante i test di collaudo i piloti ktm hanno rilevato la velocità di 255 km/h che per UN’ENDURONA non è male. Per quanto riguarda l’elettronica i comandi si gestiscono direttamente dal manubrio. Sospensioni gestione motore Abs e TRACTION control. il TELAIO è in tubi d’acciaio al cromo molibdeno abbinato ad un bellissimo forcelle posteriore in alluminio pressofuso verniciato nero opaco.

Impressioni personali: questa moto secondo me non presenta difetti particolari tranne quelli di gioventù del progetto e banali dimenticati subito dalle doti di motore e ciclistica! E’ una moto che può essere usata tutti i giorni ed in più è una macina km, basti pensare che in un giorno di pioggia sono riuscito a fare 1200 km e vi assicuro che si è comportata veramente bene. Inoltre se avete amici con supersportive vi permette di stare al passo e nei tratti stretti anche di andare via. La frizione idraulica e le molte regolazioni sella manubrio e leve permettono di cucire la moto addosso!

Ora vi saluto buona strada e prudenza sempre!

Al prossimo articolo, Riccardo

Categorized: MOTORI
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione