Skip to content

5 libri per ragazzi per stimolare l’amore verso la lettura

L’amore per la lettura si sviluppa da bambini.

Forse è innato, forse cresce per imitazione, forse è una questione genetica… di certo, più i piccoli entrano a contatto con i libri, più il libro diventa un oggetto familiare. Di solito, chi ama leggere da bambino, amerà leggere anche da adulto, con alti e bassi e periodi di magra.

L’adolescenza è un momento critico, le mamme lo sanno bene: è il momento in cui i figli cambiano, cercano spazio, vogliono indipendenza. Ma c’è qualche buona abitudine che può mantenersi viva anche in questo periodo di stravolgimenti? La Lettura. Leggere insieme, leggere lo stesso libro, uscire a fare un giro in libreria per scoprire cosa c’è di nuovo, potrebbero essere un dei punti d’incontro sempre aperti tra genitori e adolescenti e preadolescenti.

Per questo vi consigliamo 5 libri per ragazzi da leggere insieme.

Leggi anche: Spiegare l’amore ai bambini: 5 libri da leggere

Wonder di R.J. Palacio (Giunti) – Com’è il mondo per un ragazzino nato con una grave deformazione al viso? Augustus ha 10 anni, dopo 27 operazioni chirurgiche, è pronto per iniziare la scuola. Ma cosa succederà con i compagni? Ognuno ha il suo posto nel mondo, Auggie troverà il suo, con un po’ di ironia e affrontando le difficoltà di ogni giorno.

Reato di Fuga di Christophe Léon (edizioni Sinnos) – Su L’internazionale è stato definito “un piccolo capolavoro letterario”. Il romanzo racconta di scelte difficili e genitori immaturi: Sebastien è un adolescente viziato e annoiato. Una sera, mentre sta andando a trascorrere con la famiglia un weekend in campagna, il padre investe una persona, ma non si ferma… Loic è un adolescente che deve crescere in fretta: studia e lavora in una fattoria, ma una sera la madre viene investita da un’auto pirata e lui non sa se risveglierà dal coma. Cosa succederebbe se i due ragazzi si incontrassero?

Per questo mi chiamo Giovanni  di Luigi Garlando  (Rizzoli) – La mafia può celarsi nelle piccole cose di ogni giorno, nelle cose non dette, nelle ingiustizie non viste… Giovanni sta per copiere 10 anni e per il suo compleanno il padre decide di fargli un regalo, non lo manda a scuola ma si prende del tempo per stare con lui. Durante questa giornata il padre racconta al figlio perché si chiama Giovanni, ripercorrendo la storia di Giovanni Falcone.

La storia di Marinella di Emanuela Da Ros (Feltrinelli) – Questa di Marinella è la storia vera… è l’incipit di una splendida canzone di De Andrè, ma è anche il significato profondo di questo libro. Marinella Callegari è una bambina di 10 anni, una bambina del Vajont. Il romanzo racconta la quotidianità di Marinella, una quotidianità in cui molti ragazzi della sua età potrebbero trovare punti in comune:  gli amici, i giochi, la voglia di scoprire e di crescere. Poi, una notte, una valanga di acqua cancella tutto…

L’altra parte di me di Cristina Obber (Piemme) – Durante l’adolescenza è difficile riconoscersi e scoprire se stessi. Il cambiamento e la crescita non sono un viaggio semplice da affrontare, soprattutto quando portano a scoprire cose molto intime di se stessi. Questo è quello che succede a Francesca, una ragazza che scopre di non essere come la maggior parte delle sue amiche: a lei piacciono le ragazze. Un romanzo realistico che mostra che l’amore non si sceglie, l’amore accade, anche se a 16 anni sembra quasi impossibile…

Maura Riva

Articoli correlati

La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione

Comments are closed.