Skip to content

Da libro a film: 5 libri da leggere prima che diventino film nel 2016

Libri e cinema vivono da sempre un legame stretto, fatto di bellissime storie, interpretazioni più o meno riuscite, effetti speciali…

Il passaggio da libri a film, da pagina scritta a pellicola, non sempre è semplice. Quante volte vi è capitato di dire “era meglio il libro“. A me spesso, ma non sempre. Che poi, il paragone lascia anche un po’ il tempo che trova: in un libro un bravo scrittore ci fornisce tutte le coordinate necessarie per accendere la nostra fantasia e lasciare che sia la mente a fare il casting, ma anche a prendere le parti del costumista, dello scenografo, del direttore della fotografia e del compositore della colonna sonora. In un film è tutto diverso, ma affascinante allo stesso modo: quante sono le persone che ci lavorano? Come si coordinano? Come riescono da un’idea ad arrivare a quello che guardiamo a bocca spalancata davanti ad un enorme confezione di pop-corn profumati?

Quando un regista o uno sceneggiatore prendono spunto da un libro, per me, c’è però una sola ed importante regola: prima leggere il libro. Perché poi saremmo condizionati dalle immagini degli altri e tutto sarà meno bello (no, leggere prima il libro non vi rovinerà la storia, perché i tempi e i modi del raccontare sono così diversi che niente resta uguale).

E allora ecco 5 libri da leggere prima che diventino film nel 2016, anche (e soprattutto) con bambini e ragazzi.

Il GGG di Roal Dahl, in uscita a settembre, un libro che è passato nell’infanzia di molti e che ci ha fatto fantasticare sui giganti, ma anche riflettere sulla famiglia. Dopo un film d’animazione uscito nel 1989, Sofia e il Grande Gigante Gentile ritornano sugli schermi. A tirare le fila delle narrazione un mix esplosivo: la storia di Roal Dahl, la direzione di Steven Spielberg e lo zampino di Walt Disney.

Animali fantastici e dove trovarli, lo spin-off della saga di Herry Potter, tratto dall’omonimo libro di J.K. Rowling (che ha lavorato anche alla sceneggiatura). Il libro “Animali fantastici e dove trovarli” compare nel primo libro della serie dedicata ai giovani maghi, è nell’elenco dei libri che i maghi devono acquistare. Magie, tempi indefiniti,  intrighi e animali fantastici. Libro e film sono godibili anche dai non fan della saga.

E poi torna al cinema una delle storie più fantasiose, da leggere prima delle proiezioni di novembre: Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò di Lewis Carroll.  Nel seguito di Alice nel paese delle meraviglie, la nostra cara ragazza ritorna nel paese fatto di regine, stregatti, bianconigli e cappellai matti, ma questa volta non per bere il tè delle cinque. Il cast è lo stesso del film del 2010 ( Johnny Depp, Anne Hathaway, Helena Bonham Carter e Mia Wasikowska), il mondo è il medesimo, ma cambia regista: Tim Burton è produttore e a dirigere il film è James Bobin.

E che infanzia è quella senza Baloo, Mowglie, Bagheera e Shere Khan? Anche Il Libro della Giungla torna sui grandi schermi (proprio in questi giorni), con un’indimenticabile nuova versione Disney. Niente animazione questa volta, si entra nella giungla vera, fatta di liane, rumori sospetti e tantissimi animali.

La casa per bambini speciali di Miss Peregrine è un libro particolare, fatto di vecchie foto ingiallite, di storie complicate e di bambini che hanno delle specialità davvero uniche. Arriverà al cinema a settembre e potrebbe essere un vero, nuovo capolavoro alla Tim Burton (e per questo potrebbe non essere adatto ai più piccoli, ma non ne sono certa).

Maura Riva

Articoli correlati

Categorized: Libri consigliati
Tagged:
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione