latte senza olio di palmaTutti sanno ormai quanto sia dannoso per il nostro organismo il consumo dell’olio di palma. Ma forse non tutti sanno che la maggior parte di latti artificiali in commercio ne contiene circa il 25% del peso totale.

L’olio di palma in sé, nella sua forma naturale, non sarebbe poi così dannoso, ma quello che oggi troviamo in un sacco di alimenti confezionati che consumiamo quotidianamente viene raffinato e trattato così a lungo da perdere tutte le proprietà buone.

L’olio di palma è nei biscotti, nelle merende, nei sughi, nei preparati e sì, anche nel latte in formula per neonati e bambini. Ma perché le aziende produttrici lo introducono?

Il latte in formula cerca di assomigliare il più possibile al latte materno a livello nutritivo, e quindi di riprodurne calorie, quantità di grassi, proteine, vitamine e sali minerali (aggiungiamo che il latte in formula non si avvicina neanche all’alto livello nutritivo del latte materno, che è perfetto e specifico per il nostro bambino, che è sempre “fresco”, che è bilanciato e, ovviamente, quanto di più naturale esista) e quindi si parte da latte vaccino e lo si addiziona di tutto quello che manca. Il latte materno ha una quantità di grassi pari al 25 %, che il latte vaccino non ha, e quindi va aggiunta.

Ma le aziende, anziché usare oli più nobili e di certo più costosi, scelgono oli dannosi e a basso costo: olio di palma o di colza che spesso vengono descritti con un più generico “olio vegetale”. Già potrebbe andar meglio se scegliessero di utilizzare l’olio di girasole.

Ma qualcosa di buono in commercio c’è: ecco la lista di latte in polvere e liquido per neonati senza olio di palma:

  • Latte di asina biologico – Biomilkey
  • Latte Superpremium 1 – Bimbosan biologico (0 – 6 mesi)
  • Latte in polvere – Crescendo Coop 1  (0 – 6 mesi)
  • Formulat pre1 – Dicofarm (per neonati tra i 2,5 e i 3,5 kg)

Mentre questa è la lista del latte crescita o proseguimento senza olio di palma:

  • Latte di proseguimento 2  – Crescendo Coop (6-12 mesi)
  • Latte Super Premium 2 – Bimbosan (6 mesi – 3 anni)
  • Latte crescita 3 liquido – Mellin (12 – 24 mesi)
  • Latte crescita biologico – Crescendo Coop (1-3 anni)
  • Latte Crescita 3 liquido – Granarolo (1-3 anni)
  • Latte crescita liquido Aptamil 3 (dopo l’anno)
  • Latte crescita 4 liquido – Mellin (24 – 36 mesi)

L’olio di palma, oltre che dannoso sull’uomo che se lo ritrova inconsapevolmente sempre più spesso a tavola, ha un impatto negativo notevole sull’ambiente: basti pensare che vengono distrutte foreste intere per le coltivazioni di palma, e come se non bastasse migliaia di persone vengono sfruttate per la sua lavorazione.

Controlliamo sempre cosa mettiamo nel carrello della spesa leggendo le etichette: forse ci metteremo più tempo ma ne guadagneremo in salute.

Loredana Amodeo

Leggi anche: MACCHINETTA PER LATTE ESPRESSO PER NEONATI: LA CIALDA DELL’ORRORE