Skip to content

Malattia SLA e SMA: “Sono L’ultima Arrivata”

SLA, patologia degenerativa grave. Non lascia speranza alcuna. Una malattia che ora è sulla bocca di tutti o quasi perché ha colpito alcuni calciatori.

SLA, la conosco un po’ perché è della stessa famiglia della SMA (Atrofia Muscolare Spinale) patologia di cui soffre mia figlia Rebecca Zoe. La SLA mi ha fatto incontrare persone straordinarie, ma anche ignobili. Una brutta bestia, che non si può tenere a bada, che inesorabilmente blocca tutto e svuota colui o colei che la incontrano. Tremenda perché lascia la mente lucida e attiva…

Leggi anche: Duchenne (distrofia muscolare): lettera di una madre al figlio malato

Come scrive Marco Sguaitzer – ex-giocatore di calcio affetto da SLA: una stronza! Una stronza che svela, come tutte le malattie, di che pasta siamo fatti: leonesse o conigli! Di fronte alla malattia è quasi naturale fuggire, scappare da un destino segnato, un destino che non lascia scampo. La malattia isola, non solo chi ne è colpito, ma anche i familiari dei malati. Nessuno prende in considerazione il dolore e lo sconforto di coloro che vedono un proprio caro morire lentamente. Il senso d’impotenza che spesso lascia spazio alla rabbia. Tutti sentimenti che possono seriamente minare anche i rapporti più forti e saldi.

La malattia non solo mina il fisico, ma anche l’anima. Una persona a me cara, scomparsa lo scorso anno, quando mi diedero la diagnosi della patologia di Rebecca mi disse: è come un lutto, ci vorrà del tempo per elaborarlo! Credo che sia molto difficile elaborare un dolore cosi grande. Un consiglio? Il mio antidoto a tanto dolore è l’ironia, la stessa che Sguaitzer utilizza per esorcizzare la SLA. Per lui SLA è acronimo di Senza Limite Alcuno. La vita prima e dopo la malattia, sono nettamente divise. Prima tutto sembra insormontabile, dopo tutto sembra ridicolo. Si dice che l’amore salverà il mondo. Sono d’accordo ma aggiungo che senza ironia il mondo sarebbe un luogo privo di colore.

Elena Muserra De Luca

Articoli correlati

La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione

Comments are closed.