Skip to content

In ricordo di Massimo Troisi

Oggi Massimo Troisi avrebbe compiuto 63 anni, se non fosse venuto a mancare prematuramente il 4 giugno del 1994, in seguito ad attacco cardiaco.

Troisi è stato e continua ad essere nell’immaginario collettivo di tutti gli italiani un grande attore e regista, che con la sua vena comica e allo stesso tempo poetica ha regalato al cinema italiano momenti indimenticabili.

A partire dal suo primo film “Ricomincio da tre“, passando per “Scusate il ritardo” e “Non ci resta che piangere“, per arrivare al “Postino“, candidato all’oscar dopo la sua morte, il cinema di Troisi è uno specchio sulla società italiana del tempo, con la sua inconfondibile figura dell’ Antieroe, vittima dei tempi moderni.

Massimo_Troisi_1

Per ricordare Massimo Troisi non c’è modo migliore che rileggere alcuni dei suoi aforismi più famosi, diventati vere e proprie massime di vita, che ricchi della sua comicità impegnata, continuano a rispecchiare i problemi della nostra società.

Eccone alcuni fra i più belli :

  • ” Io non è che sia contrario al matrimonio, però mi pare che un uomo e una donna siano le persone meno adatte a sposarsi.”
  • “A Napoli la disoccupazione è un problema che va risolto. E i politici ce la stanno mettendo tutta. Hanno pensato di risolverlo con gli investimenti. Solo che poi hanno visto che con un camion dei carabinieri riescono a investirne uno, due. Quelli so tanti. Se vogliono risolvere veramente il problema, con una politica seria e impegnata, l’unica cosa è fare i camion più grossi.”
  • “La sofferenza in amore è un vuoto a perdere: nessuno ci può guadagnare, tranne i cantautori che ci fanno le canzoni.”
  • “La ricchezza dei poveri è rappresentata dai loro figli, quella dei ricchi dai loro genitori.”
  • “Da ragazzo i miei continui e disinteressati slanci di altruismo mi diedero la fama di buono. Da grande quella di fesso.”
  • “Non bisogna uccidersi per amore, poi passa, basta aspettare… Allora io non mi uccido per amore, mi uccido per l’impazienza.”
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione

Comments are closed.