Skip to content

Yes Day | 5 cose da organizzare con grande anticipo

È risaputo che organizzare il proprio matrimonio può essere tanto entusiasmante quanto stressante.

Bisogna curare ogni dettaglio perché sono proprio quelli a fare la differenza facendo sì che il vostro matrimonio venga giudicato, da vostri invitati, come un “bellissimo matrimonio” oppure un “matrimonio mal riuscito”.

Per evitare le critiche al vetriolo di parenti ed amici, ecco 5 suggerimenti per pianificare l’organizzazione delle vostre nozze con ampio anticipo.

1) Scegliete la location dei vostri sogni valutando sempre la possibilità di mettere in atto un “piano B” in caso di pioggia. È necessario che vi sia uno spazio al coperto in grado di poter accogliere tutti i vostri ospiti, il tempo può essere imprevedibile ed anche nel periodo estivo possono venire degli acquazzoni, pertanto, non trascurate assolutamente questo aspetto.matrimonio esterno

Se non riuscite proprio a resistere alla tentazione di una location che abbia solo la parte esterna, sinceratevi che si possano noleggiare delle tensostrutture in caso di mal tempo.

2) La scelta del menù è molto importante ed al momento di stabilirlo non potrete esimervi dal considerare eventuali intolleranze alimentari o abitudini diverse dei vostri invitati, ad esempio possono essere presenti dei vegetariani, dei vegani, oppure qualcuno che non gradisce il pesce, per queste persone (che generalmente sono poche) prevedete un menù alternativo, in questo modo anche loro potranno apprezzare il banchetto nuziale.matrimonio 5 cose da organizzare con largo anticipo

3) Fissate un budget da rispettare. Può capitare che una coppia di sposi abbia un budget limitato e voglia fare mille cose come ingaggiare fornitori diversi per l’intrattenimento. Io dico sempre LESS IS MORE, segnate tutte le varie spese da sostenere, magari su di un file excel, in modo tale da avere sempre sotto controllo la situazione, questo vi consentirà di fare delle scelte ponderate soprattutto per quanto concerne i fornitori.Budget matrimonio

4) La scelta dei fornitori va fatta accuratamente, certo in questo caso avvalersi di una wedding planner può essere molto utile. Se, invece, preferite fare da soli  vi suggerisco di leggere sempre le recensioni scritte dai clienti dei fornitori a cui vi state rivolgendo (anche se restano sempre valutazioni soggettive) e contattatene almeno tre per categoria in modo tale da confrontare le offerte ed i costi che vi propongono.

5) Perché scegliere una wedding planner?

È il “direttore d’orchestra”, una persona che conosce e dirige tutti i fornitori, che guida gli sposi nel giorno del loro matrimonio, dalla cerimonia in Chiesa al party after dinner, che è in grado di risolvere gli imprevisti che posso insorgere il giorno dell’evento, insomma un vero e proprio punto di riferimento per sposi, invitati e fornitori.matrimonio to do list

Questi sono cinque punti preziosi, segnateli nella vostra lista delle cose da fare, mi raccomando.

Flavia Arcella Event Manager

Articoli correlati

Categorized: Senza categoria
Tagged: ,
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione