Skip to content

Milano Design Week

Milano è senza dubbio la metropoli italiana della moda, una tra le città della nostra penisola più internazionali e vive, ma c’è una particolare settimana dell’anno in cui vive di particolare fermento ed energia.

La Milano Design Week è il connubio di design, arte e innovazione data dall’unione fra il Salone Internazionale del Mobile e il Fuorisalone, il primo dedicato ad espositori e appassionati di mobili e design, il secondo a chiunque abbia voglia di divertirsi e scoprire tantissime novità.

Il Salone Internazionale del Mobile si tiene come consuetudine all’interno dei Padiglioni di Rho Fiera con prezzi d’ingresso che variano a seconda delle giornate. Il Fuorisalone è invece l’insieme di tutti gli eventi che si svolgono contestualmente nelle varie zone di Milano e il bello è che sono tutti, o quasi, gratuiti e con accesso libero.

Se avete in programma di vivere questa settimana dal 12 al 17 aprile, anche solo per un paio di giorni, eccovi una breve lista di consigli da seguire per scegliere i posti giusti dove dormire e mangiare e preparare un planning con tutti gli eventi più interessanti da non perdere.

  1. Scegli la zona giusta: Milano non è di certo un paesino e se non volete perdervi neanche un evento, vi conviene prenotare il vostro hotel o b&b in alcune zone ben precise. Tra queste sicuramente rientra Via Tortona, alle spalle di Porta Genova, è il centro della movida notturna della Milano Design Week e di giorno sede di tantissime mostre ed esposizioni tutte all’insegna del design e dell’innovazione. Altra zona da tenere in considerazione è Porta Venezia, anch’essa punto focale per aperitivi e vernissage all’interno di suggestivi spazi espositivi. Cercate la vostra sistemazione su Tripadvisor o Airbnb.
  2. Opta per i mezzi: tutti gli eventi si tengono a partire dal primo pomeriggio ed entro e non oltre la mezzanotte, quindi potrete tranquillamente muovervi con tram, autobus e metropolitane acquistando il biglietto giornaliero al prezzo di 4, 50 euro e consultando il sito ATM per gli itinerari. Sconsigliati i taxi che durante questi giorni sono introvabili, soprattutto nelle ore di punta.
  3. Nutriti con amore: per vivere a pieno la Design Week avrete bisogno di energie e quindi non potrete trascurare il cibo, per il pranzo scegliete via Vigevano, a pochi passi da via Tortona, è piena di ristoranti davvero per tutti i gusti dal sushi alla cucina tipica pugliese o abruzzese. Anche il resto della città non lascia a desiderare per posti belli e accoglienti dove gustare del buon cibo, ma occhio ai classici ristorantini da turisti che portavano via un sacco di soldi. Per essere sicuri affidatevi alla guida del sito Conosco un posto, dove troverete davvero tantissimi posti magici. Per la cena non preoccupatevi, quasi tutti gli eventi offrono un aperitivo gratuito, basta solo scegliere i migliori.
  4. Seleziona gli eventi: sono più di 1200 quelli previsti ed è facile perdersi tra l’uno e l’altro. Uno da non perdersi sicuramente è il Ventura Lambrate District, che nel quartiere di Milano Lambrate accoglie le esposizioni di tantissimi desiger emergenti e non, accompagnati da performance musicali. Per il resto lasciatevi guidare dalla folla.

Non vi resta che prenotare dal 12 al 17 aprile per farvi ispirare dal design e godervi una settimana piena di divertimento.

Claudia Di Meo

Articoli correlati

Categorized: Eventi
Tagged:
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione

Comments are closed.