Skip to content

A Natale Weleda diventa ancora più buona

WeledaAnche questo Natale Weleda diventa ancora più buona, oltre all’altissima qualità dei propri prodotti, che amo ed utilizzo da tempo, ha deciso per il 6 anno consecutivo, di devolvere parte del ricavato dalla vendita dei prodotti Natalizi a Legambiente Solidarietà, per il Progetto Rugiada, che accoglie i bambini con interventi sanitari di risanamento e cura.

Chi come me è nato negli anni ’70 abbina a Chernobyl dei ricordi strazianti. Il terrore sugli occhi dei bimbi visti in TV, il terrore di mio nonno che pensando a ciò che stava accadendo e al timore che la nube tossica arrivasse da noi gettò il raccolto del proprio orto temendo potesse farci del male.  Chernobyl ed il suo dramma sono ancora attuali, 40 anni dopo, anche se non se ne parla più.

Progetto Rugiada da sostegno concreto a distanza alle popolazioni colpite dal fall out radioattivo che invase nel 1986 la Bielorussia in seguito all’incidente nucleare di Chernobyl.

Nel 2014, anche grazie al contributo di chi ha partecipato all’iniziativa di Weleda e Legambiente, 90 bambini e 6 educatori sono stai ospitati dal Progetto Rugiada. Nel Centro che ospita i bambini sono inoltre stati fatti alcuni lavori, quali l’ampliamento della mensa, la sostituzione degli arredi, l’ampliamento dei pannelli fotovoltaici. Infine sono state realizzate tre piccole serre per la produzione di ortaggi per le strutture educative e ricreative. Un ottimo traguardo, tenendo conto del fatto che la tendenza in Bielorussa negli ultimi anni va purtroppo nella direzione contraria: nel 2011 la percentuale dei bambini cui era garantita l’accoglienza era del 68% e per il 2014 è stata invece del 65% sul totale dei bambini aventi diritto. Il Progetto Rugiada costituisce quindi una felice eccezione, e quindi ancor più preziosa, di questi ultimi anni.

Si possono scegliere sia le confezioni con due prodotti corpo sia i sacchetti di organza con un prodotto, per un pensiero natalizio. Melograno, forza e sensualità, Rosa Mosqueta, armonia e dolcezza, Lavanda, purezza e serenità, Calendula, tenere carezze, Enotera, luce e nutrimento, e Skinfood, cibo per la pelle.

Se a Natale Weleda diventa ancora più buona, diventiamolo anche noi, fare del bene da bene.

Chizzo

Articoli correlati

Categorized: Bio
Tagged: , ,
La Chizzo

La Chizzo

Un caban in cashmere avvolgente e un paio di jeans veloci, un filo di Chanel peonia sulle labbra e Hunter colorati ai piedi.
Sono io, Barbara: una vita a colori e un mix and match di contrasti ai quali non saprei rinunciare!
Un lavoro nel mondo frenetico del digital, fatto di strette di mano e vita mondana, e una casa immersa nella natura e nella pace da condividere con le persone che amo, la mia famiglia. Qui troverai maggiori informazioni su di me

All posts by La Chizzo