Skip to content

Caratteristiche del segno Toro: La forza della perseveranza

Il toro è uno dei segni più seducenti e concreti dello zodiaco. Ma quali sono tutte le caratteristiche del segno del Toro?

Leggendariamente testardi, i Toro sono invece dotati del senso di perseveranza e sanno raggiungere i propri obiettivi, purché non vi sia alcuno che dia loro dei comandi; in questo caso potrebbero diventare volutamente pigri pur di mantenere il controllo sulla propria vita.

Dove gli altri perdono la speranza, i Toro continuano imperterriti nel loro cammino, silenziosi e mirati, ma segretamente nervosi senza darlo a vedere. Per questo scatenare le ire di un Toro è cosa difficile, ma bisogna sapere che se è ferito nell’ orgoglio o calpestato nella sua idea di libertà, si trasformerà in un vero guerriero capace di spazzare via con una testata l’ostacolo, senza possibilità di recupero.

Chi è nato sotto questo segno ama una vita che riflette l’armonia, la bellezza e soprattutto la sicurezza materiale. Sono persone che amano il tangibile, poter sfruttare il senso del tatto e godere delle proprie conquiste, poiché queste sono il frutto di un lungo lavoro di conquista. Per questo di loro ci si può fidare, sono concreti e leali. I Toro non sono dei Leader, ma dei lupi solitari che hanno come scopo nella propria vita di rinforzare il ruolo del leader e dare spessore al momento di raggiungimento del traguardo. Sono incitatori per i propri collaboratori e ne traggono sempre il meglio per il semplice gusto di farlo. Se mal equilibrato può diventare scontroso e troppo riservato.

Pietra: lo Smeraldo, che stimola i sogni e la gioia di vivere, l’ autostima rende meno vulnerabili, è il talismano della felicità. L’ Avventurina che aiuta a sopportare le difficoltà, ispira perseveranza ed aiuta a scegliere la propria via.

Colore: il Verde in tutte le sue tonalità scure.

Elemento: Terra con qualità fissa.

Metallo: Rame.

Pianeta: Venere in domicilio e Giove in esaltazione, con Marte e Plutone in esilio.

Giorno: Venerdì.

Affinità: Vergine, Toro e Bilancia.

Il Toro è un segno di terra e la sua qualità è fissa. Ciò significa che dona al segno indipendenza e stabilità emotiva, ma anche un forte attaccamento alla sicurezza, talvolta con una certa avversione nei confronti dei cambiamenti che possono minare le sue certezze. È la Terra dell’affidabilità, quella che regge le proprie radici ed ideali, che necessità di un sistema familiare o comunitario ben solido e immutabile, concreto e accogliente.

Il partner Toro è dedicato e passionale, ma anche un po’ possessivo. Tuttavia, la sua delicatezza e sensibilità di chi lotta per conquistare fanno passare in secondo piano questi piccoli difetti. Conquista seducendo con gentilezza, a volte sembra timido, ma si rivela essere un grande sostegno per la coppia, protegge la sua dolce metà e la incoraggia, senza però farsi mettere i piedi in testa negli scambi di opinioni un po’ troppo accesi. Per gli amici è un punto di riferimento per la sua fedeltà.

Sotto le lenzuola  il Toro ama dedicarsi ai sensi, soprattutto al tatto ed al gusto. Ama anche la calma e gustarsi i momenti di piacere, perciò è poco frettoloso. La passione gli fa da guida e desidera compiacere la persona a cui si dedica, ma anche sentirsi desiderato.

Il genitore Toro insegna e persegue la pazienza, comprende i propri figli e li incoraggia a trovare la loro via. Attento alle loro esigenze nascoste, sa colmare le richieste d’affetto dei figli ancora prima che questi le manifestino. Ma è anche un genitore severo, anche se non particolarmente rigido. Tiene particolarmente ad insegnare a credere in sé stessi ed essere indipendenti.

Il suo Pianeta è Venere, che dona sensualità e femminilità anche nei modi di fare, ovvero la capacità di immedesimarsi nel proprio interlocutore e di non cristallizzarsi nella rabbia e nel rancore. È un seducente Venere d’ acqua che scorre, portando via le zavorre, alleggerisce le preoccupazioni come un fiume in piena, nel quale il Toro cammina controcorrente con dei piedi che sono radici. È un Venere sinuoso, artistico, creativo, gioioso, che attrae la vita e tende a rinnegare la violenza.

Avere l’ ascendente in Toro dà alla persona un carattere pacifico e un atteggiamento posato, la rende una buona compagnia con cui dialogare  con leggerezza e rilassatezza. Forse un poco avido, ma generoso nell’ esprimere le proprie emozioni.

Tra Cielo e Mitologia:

la nota costellazione Taurus si trova ed è ben identificabile nell’ emisfero boreale (nord). Inoltre contiene l’ ammasso stellare più luminoso della nostra Galassia: le Pleaidi, situate ad ovest rispetto la costellazione stessa e la Nebulosa del Granchio. Taurus, che è osservabile da ogni angolo del nostro Pianeta, ha come stella principale Aldebaran ed è attraversato ad est dalla Via Lattea; inoltre in esso sono stati scoperti alcuni sistemi planetari.

Il mito vuole che Zeus si trasformò in un maestoso toro bianco per sedurre Europa, principessa fenicia. Questa, scesa in spiaggia con le sua ancelle, volle cavalcarlo poiché le trasmetteva fiducia e lui attuò un ratto, che è un pacifico rapimento amoroso e consensuale, trasportandola sott’acqua fino a giungere all’ isola di Creta, dove riassunse le sembianze del re degli Dèi. Dalla loro unione nacquero Minosse e Radamanto. Ovidio ne La Metamorfosi lo racconta così:

‘’Il suo colore è quale neve non calpestata da orme di greve passo, né intrisa dall’Austro piovoso […] Nulla di minaccioso ha l’aspetto, né lo sguardo incute paura; l’espressione è foriera di pace. La figlia di Agenore si stupisce ch’esso sia così prosperoso, che non minacci nessun assalto; ma, sulle prime, essa esita nel toccarlo, nonostante la di lui mitezza.’’

Alessandra Ci

Articoli correlati

Eco di Stelle

Eco di Stelle

Sono una mamma burlona con la testa tra le nuvole e dedico i miei ritagli di tempo a guardare le stelle, leggere montagne di libri e curare il mio giardino. Ho imparato che siamo tutti padroni del nostro destino ed i sogni e le stelle ci mostrano la via.

All posts by Eco di Stelle

Comments are closed.