Skip to content

Paella: ricetta veloce e semplificata a base di gamberi

Se volete cimentarvi nella preparazione della paella, ma non sapete da dove iniziare, vi consiglio di provare questa ricetta veloce e facilitata a base di gamberi:

la scelta di utilizzare pochi ingredienti rispetto alle varie versioni originali è la chiave della sua semplicità.

In Spagna, terra di origine di questo celeberrimo piatto, ne esistono tante versioni: si cucina con l’apposita “paellera”, una padella di ferro con i bordi bassi. Non avendo una paellera, ho utilizzato una padella di alluminio: calcolate che lo strato di riso non deve essere troppo alto, quindi scegliete una padella bella larga (ho diminuite le dosi).

Ingredienti per 3-4 persone

  • 300 g di Riso da cottura media (18-20 minuti)
  • 600 ml di brodo
  • 300 g di gamberetti sgusciati
  • 250 g gamberi sgusciati
  • 2 peperoni
  • 200 g di piselli
  • 200 g di Pomodorini
  • 1 g di zafferano  (1 bustina)
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio d’aglio
  • Sale e olio q.b.

Se utilizzate ingredienti surgelati, abbiate cura di farle scongelare prima di iniziare la preparazione.

Preparazione

Ho lavato il riso per 3 minuti sotto il getto d’acqua corrente.

Ho preparato il condimento: ho scaldato in padella un filo d’olio,  lo spicchio d’aglio e lo scalogno tritato. Ho aggiunto i gamberi, i gamberetti, i peperoni tagliati a listarelle, i pomodorini tagliati a spicchi e i piselli. Ho spadellato per una decina di minuti.

Ho scaldato il brodo e ho sciolto all’interno lo zafferano.

Ho preparato la paella: in una grande padella di alluminio ho scaldato un abbondante filo d’olio, ho aggiunto il riso e ho fatto tostare mischiando per un minuto. Ho aggiunto i gamberi e le verdure, il brodo già caldo e ho mischiato leggermente. Senza mai più mischiare ho lasciato cuocere per 20 minuti, a fuoco medio – basso (fate in modo che il brodo sbollenti delicatamente) fino a completo assorbimento dell’acqua: quando si forma una leggera crosticina in superficie, la vostra paella è pronta ad essere servita.

La paella va gustata subito, appena preparata e ben calda.

E se vi avanza? Ovviamente supplì di riso!

Federica Bianchi

Articoli correlati

Categorized: Ricette
Tagged:
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione