Skip to content

Parola d’ordine: Detox!

 

Detox

In questi mesi di attesa del piccolo Andrea ho dato, come ben sapete, il meglio di me in fatto di cibo.

Ho alternato cibo sano al cosiddetto cibo spazzatura contravvenendo ad ogni buon proposito fatto nel momento in cui avevo scoperto di aspettare il piccolino.

Appena fatto il test, consapevole della mia alimentazione super spettinata, avevo investito buona parte del mio stipendio nella visita con una famosa nutrizionista di Milano e con l’acquisto di tutta una serie di prodotti omeopatici e naturali.

Nulla, la voglia di godermela è stata di gran lunga superiore a tutte le promesse fatte.

Ora però che devo affrontare il parto e che mi sento un po appesantita dai chili accumulati ho deciso di iniziare una dieta detox in preparazione anche all’allattamento.

Ho deciso di iniziare un percorso detox di 14 giorni nel quale inserirò 1 verdura al giorno ideando delle ricette che possano coesistere con la gravidanza e con l’allattamento.

Chi mi segue sa che avendo la fortuna di abitare in Brianza e di avere suocero e papà con orti di famiglia, non amo acquistare le verdure al supermercato. Questo ha però anche dei lati negativi perché, a causa della mancanza di tempo, mi porta a dover rinunciare a tutte quelle verdure che richiedono tempi lunghi per essere lavate e “mondate” (come dice nonna Vittoria).

In mio supporto è accorso OrtoRomi, una delle più importanti aziende italiane del settore ortofrutticolo che da molti anni propone ai consumatori italiani ed europei insalate e altri prodotti dell’orto coltivati direttamente da loro, preparati, puliti e pronti per l’uso.

Alle origini del successo di OrtoRomi c’è una forte conoscenza della terra e passione per il paziente e attento lavoro della coltivazione in serra. L’accostamento per la tradizione nella coltivazione delle verdure allo stile di vita moderno e metropolitano ha dato vita a prodotti pronti all’uso. Nascono quindi le insalate: coltivate, raccolte,selezionate e lavate. Un prodotto alimentare pratico e veloce che conserva quelle caratteristiche di bontà e naturalità della verdura fresca appena raccolta. Un’ offerta quella di OrtoRomi davvero varia e che potete scoprire qui, ce n’è davvero per ogni gusto ed esigenza.

Grazie a OrtoRomi ho scoperto anche informazioni interessanti legate alla lotta integrata come metodo di coltivazione, per scoprire di più potete cliccare qui.

La filosofia sulla quale si basa la coltivazione di OrtoRomi è quella di sempre, quella antica dei nostri nonni: lavorare la terra con attenzione e con amore per fornire ai consumatori un prodotto fresco, veramente naturale e genuino. Per questo si occupano direttamente della produzione con metodi di coltivazione che assicurino il rispetto dell’ambiente limitando al massimo l’impiego di prodotti chimici.

E per questo ho deciso di utilizzare i loro prodotti per la mia super mission. Da domani per i prossimi 14 giorni troverete sul blog 1 ricetta realizzata con i loro prodotti: dai primi non convenzionali, alle centrifughe, alle torte salate, ecc.

E chissà che non riuscirò anche a perdere qualche chilo e a mantenere la pelle ed i capelli splendidi splendenti avuti durante la gravidanza 🙂

Barbara

Categorized: Ricette
Tagged:
La Chizzo

La Chizzo

Un caban in cashmere avvolgente e un paio di jeans veloci, un filo di Chanel peonia sulle labbra e Hunter colorati ai piedi.
Sono io, Barbara: una vita a colori e un mix and match di contrasti ai quali non saprei rinunciare!
Un lavoro nel mondo frenetico del digital, fatto di strette di mano e vita mondana, e una casa immersa nella natura e nella pace da condividere con le persone che amo, la mia famiglia. Qui troverai maggiori informazioni su di me

All posts by La Chizzo

12 comments on “Parola d’ordine: Detox!”

Comments are closed.