Skip to content

Pedana passeggino: quando e come usarla e che modelli scegliere

Un accessorio molto richiesto dai genitori quando è in arrivo un fratellino o una sorellina è la pedana per il bimbo più grande da agganciare al passeggino.

Leggi anche: Secondo figlio? Paure, pro e contro

E’ un articolo piuttosto discusso, io personalmente non la trovo né indispensabile né pratica (pensando per esempio ai sali-scendi dei marciapiedi in città), ma la richiesta è in costante crescita e quasi ogni azienda di passeggini propone l’originale da agganciare ai propri modelli. Ovviamente bisogna anche valutare l’età del bimbo che ci deve salire. Trovo poco utile, nonché poco salutare, l’utilizzo per bimbi di oltre i 5 anni. Spesso viene acquistata più per assecondare un capriccio e dare un’attenzione in più a loro che rischiano regressioni e gelosie per il nuovo arrivato. Spessissimo mi viene poi riferito, a distanza dall’avvenuto acquisto, che è stata comprata considerandola indispensabile, salvo poi averla utilizzata poco o per nulla.

Nel caso arrivi un bebè nel momento in cui il fratellino più grande abbia tra i 2 e i 3 anni, la pedana può invece rivelarsi un’ottima soluzione per evitare l’acquisto di un passeggino doppio. In questo caso il consiglio è di utilizzare anche un marsupio (prediligendo come abbiamo più volte consigliato quelli ergonomici) in modo da alternare il trasporto dei bimbi in questo modo: piccolo in passeggino (con ovetto o carrozzzina) e grande su pedana / piccolo in marsupio e grande su passeggino. E’ un’ottima soluzione per  muoversi in maniera… snella, salutare e varia per tutti.

Se una marca di passeggini produce la pedana sarà meglio optare per l’originale: calzerà meglio e sarà studiata per un innesto più facile e immediato sul telaio corrispondente. Da questo punto di vista Bugaboo è l’azienda a proporre l’articolo più completo: si tratta della nuova pedana Comfort, una piattaforma su cui il bimbo più grande potrà anche sedersi. Togliendo lo sgabellino invece sarà una semplice pedana per permettere al bimbo di stare in piedi. Doppio utilizzo quindi per una pedana che, come nella migliore tradizione dei passeggini Bugaboo, mantiene una eccezionale scorrevolezza grazie alle ruote sui cuscinetti.

pedana passeggino Bugaboo

Joolz, Baby Jogger, Uppababy, Stokke, Quinny…sono molte le aziende di passeggini di alto livello a proporre la pedana da montare sui rispettivi modelli. Nel caso la pedana non fosse disponibile per alcune marche, si può sempre optare per le pedane universali della Buggy Board, un prodotto di elevata qualità per robustezza e scorrevolezza.

Per finire una considerazione tecnica è d’obbligo. Montate le pedane solo su passeggini strutturati e di qualità, insomma usate sempre anche il buon senso. Non tentate di montare una pedana per bimbi grandi su passeggini della tipologia dei superleggeri ad ombrello, privi di struttura e di ruote su cuscinetti: sarebbe come tentare di trainare una ruspa con una cinquecento degli anni 80…

E ricordatevi che poi a spingere ci siete voi!

Alla prossima, Sara

Articoli correlati

La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione

Comments are closed.