Skip to content

Regali da riciclare? Scoprite cos’è il REGIFTING ONLINE

regali da riciclareRegalo sbagliato? Regalo fortunato! Che significa tutto ciò? Che finalmente possiamo fare un buon decluttering senza sentirci in colpa, anzi guadagnandoci, in soldi ed in piacere, con i nostri regali da riciclare.

Uno dei problemi più grandi che mi trovo davanti alle persone che vorrebbero fare decluttering in modo serio è quello di “cosa ne faccio degli oggetti che non voglio tenere…” Li butto? Noooo! E quindi li tengo. Ma, con tutte le complicazioni del caso fra cui l’ingombro, perché comunque sono cose che non ci piacciono, che non useremo mai, vestiti che per noi sono proprio improponibili o di taglia sbagliata, e da lì i sensi di colpa che ci vengono se li buttassimo.

Fra pochi giorni è Natale e quindi ci sarà lo scambio dei regali, se, come immagino, non avete iniziato già a riceverne. Già vi vedo, con la paura della solita zia che ogni anno sbaglia, o dell’amica che vi regala un vestito taglia 46 e non si ricorda che invece avete fatto la dieta!

Ho già avuto modo di raccontarlo: a una mia amica è successo che una sua zia le abbia regalato un crocefisso d’argento enorme per il battesimo di suo figlio. Talmente grande che avrebbe potuto coprire la pancia di suo figlio piccolo, ma talmente inutile… Dopo un po’ di anni si è ricordata dell’oggetto e lo ha venduto per pagare un corso sportivo di suo figlio. Non le è rimasto che ringraziare, in silenzio, la zia.

Anche a me è capitato e non solo una volta. Una delle più clamorose è stato il regalo del mio ex marito (non per niente è ex, eh eh…) di un paio di stivali di gomma cit.per andare nel fango con lui. A fatica ho abbozzato un sorriso. Ma all’epoca non c’era la possibilità di eliminare gli oggetti che non ci piacciono senza avvertire il senso di colpa nel volerli buttare via.

Ora c’è un nuovo modo per disfarci dei regali non graditi a Natale. Si chiama Regifting online, e le previsioni dicono che sarà la nuova tendenza per il Natale 2015.

Cosa significa regifting? In pratica si tratta di rivendere l’oggetto non gradito, qualunque sia il motivo, e con i soldi guadagnati, comprare l’oggetto che invece avremmo voluto ricevere.

EBay ha fatto una ricerca dedicata al tema e le stime dicono che oltre 2,8 milioni di italiani sono pronti a vendere i regali di Natale non proprio azzeccati e a trasformarli in una fonte di guadagno.

Questa ricerca ci ha anche regalato uno spaccato curioso della tendenza e ha evidenziato che è diversificata per regioni italiane: al primo posto saranno i liguri ed i piemontesi a mettere in pratica questa nuova forma di decluttering, come la chiamo io, e ne hanno sposato la filosofia. Siciliani, Pugliesi e Toscani invece hanno maggiori riserve e preferiscono tenersi comunque il dono.

Ci racconta Iryna Pavlova, Responsabile Comunicazione di eBay Italia, che ha commissionato la ricerca che “La tendenza della vendita dei regali post natalizi è entrata nelle abitudini degli Italiani ed è un sinonimo di opportunità per tutti, sia per gli acquirenti che per i venditori. Questo momento dell’anno è davvero speciale. Sia che si tratti dell’immancabile doppione sia di un prodotto che, seppur best-seller di stagione, non è stato apprezzato. Tutti gli oggetti possono avere una seconda vita e gli acquirenti possono trovare migliaia di nuovi articoli proposti con sconti interessanti rispetto al valore originario.”.

Percorrendo questo trend eBay propone quindi per noi utenti il suo regalo in chiave regifting: dal 26 dicembre all’8 gennaio, sarà attiva la promozione che prevede tariffe gratuite per 5 inserzioni ed un massimo di 1 euro di commissioni sul valore finale di vendita.

Inoltre, quest’anno non c’è bisogno di preoccuparsi delle spedizioni. Con il nuovo Gestore delle Spedizioni si potranno gestire agevolmente tutti i ritiri e le consegne da un’unica piattaforma e approfittare delle tariffe di spedizione speciali di corrieri selezionati, con un risparmio fino al 40%.

Come fare? E molto semplice, basta scaricare la l’App di eBay sul proprio cellulare o tablet. E poi seguire le semplici indicazioni che trovate sotto o nel video.

Video qui 

  1. Ragionate su come valorizzare al meglio il vostro articolo: scattate foto accattivanti, descrivete il prodotto in modo dettagliato (brand, taglie, colori, dati sui materiali, funzionalità particolari, specifiche tecniche) e precisate che si tratta di un oggetto nuovo, appena scartato.
  2. Scegliete il formato di vendita. Se si tratta di un prodotto raro o molto popolare, si consiglia di selezionare asta a partire da 1 euro.
  3. Offrite diversi metodi di pagamento, prediligendo quelli più sicuri come PayPal, che vi permetterà di ricevere un pagamento immediato.
  4. Soffermatevi sulle modalità si spedizione: con spedizioni.ebay.it si potrà controllare in pochi click la tariffa più conveniente con un risparmio fino al 40%. Il pacco potrà essere ritirato direttamente a casa vostra o potrete scegliere di consegnarlo presso il punto di ritiro del corriere più vicino.

 

Quindi: pronte tutte al regifting. non ci resta che comprare su eBay.it quello che veramente desideriamo!

Articoli correlati

La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione