Un primo piatto autunnale dal sapore delicato: risotto alle castagne.

Questa splendida stagione autunnale ci regala uno di quei frutti molto versatili, adatti a preparare delle spledide ricette dall’antipasto al dolce. Oggi portiamo in tavola il risotto alle castagne, profumato e fumante, una vera squisitezza.

Ingredienti per 4 persone

  • 320 gr riso Carnaroli 
  • 400 gr castagne fresche
  • 1 cipolla 
  • 100 gr pancetta tesa affumicata (fetta unica)
  • 25 gr di burro
  • 50 gr parmigiano grattugiato
  • 100 ml vino bianco secco
  • olio d’oliva
  • brodo  vegetale
  • sale e pepe

Procedimento

Preparate le castagne: incidete le castagne e mettetele sulla placca da forno a 180° per circa 15 minuti, poi versatele in una pentola calda in modo che ritengano ancora per un po’ il calore. In questo modo potete facilmente togliere la loro buccia e la pellicina interna. Se invece volete farlo con il microonde, mettete le castagne lavate e incise in un piatto con un dito d’acqua. Copritele con la pellicola trasparente a cui avrete fatto dei forellini per far uscire il vapore. Fatele cuocere alla massima intensità per 5/6 minuti e poi si sbucceranno facilmente.

Preparate il risotto: tagliate la pancetta a listarelle, affettate finemente la cipolla e fate rosolare bene il tutto in un tegame con un filo d’olio.
Aggiungete il riso e girandolo sempre, fatelo tostare. Alzate il fuoco e bagnate il riso prima con il vino, che lascerete evaporare e poi con 2 mestoli di brodo bollente. Aggiungete le castagn tagliate grossolanamente al coltello, lasciandone qualcuna intera da mettere sopra al risotto impiattato.

Portate a cottura il risotto aggiungendo all’occorrenza il brodo caldo. Di solito cuoce in 15 minuti circa.

Appena è cotto, spegnete la fiamma, aggiungete il burro e il parmigiano grattugiato e mescolate bene.

Servite caldo mettendo una o due castagne intere sopra.

Buon appetito.

Lorena 

(Letto 32 volte in totale, 1 oggi)