Skip to content

Smartwatch guida all’acquisto: come scegliere quello giusto

Quando ci si appresta all’acquisto di un oggetto, ancor più se tecnologico, non si può fare a meno di imbattersi in un gran numero di modelli e marchi diversi, ognuno con le proprie caratteristiche.

Questa guida all’acquisto sarà utile a chi intende acquistare uno smartwatch e proprio non riesce a decidersi! Proveremo a chiarirvi un po’ le idee e ad orientarvi verso la scelta adatta a voi e alle vostre esigenze.

Che cos’è uno smartwatch?

Uno smartwatch, come dice la parola stessa, è un “orologio intelligente”, un computer miniaturizzato, da portare al polso, che interagisce con il nostro smartphone o tablet tramite Bluetooth, e che è dotato di sistema operativo.

Uno smartwach è dotato di uno schermo a cristalli liquidi come gli smartphone e generalmente è touch, pur permettendo il controllo tramite pulsanti fisici posizionati attorno allo schermo.

A cosa serve uno smartwatch?

Le versioni low cost degli smartwatch funge da secondo display dello smartphone, mostrandone le notifiche sincronizzate, per controllare velocemente se sul nostro telefono arrivano mail importanti o messaggi.

I modelli intermedi permettono di interagire in modo più approfondito con lo smartphone: possiamo cambiare un brano dalla playlist, oppure rispondere ad una mail semplicemente dettando il testo al microfono integrato.

Più si sale di livello e più gli smartwatch si fanno intelligenti: alcuni modelli forniscono informazioni sullo stato fisico (frequenza cardiaca, contapassi, sudorazione), sono dotati di GPS, e addirittura possono essere usati anche per controllare altri apparecchi, come televisori o monitor PC.smartwatch a cosa serve

Quali sono le caratteristiche da considerare prima dell’acquisto di uno smartwatch?

  • Lo schermo. Tieni conto che più sarà grande e più informazioni potrà mostrare, però potrebbe risultare scomodo e pesante, quindi provalo sempre e tienilo al polso per qualche minuto. Altri aspetti fondamentali sono la leggibilità dello schermo alla luce solare e la resistenza dello schermo agli urti, visto che come un comune orologio sarà esposto a molti stress. In generale comunque, possiamo dire che se si acquista uno smartwatch prodotto da uno dei colossi dell’elettronica di consumo si avranno schermi di qualità.
  • La compatibilità con il vostro smartphone. Sembra banale, ma verificate sempre la compatibilità, perché anche se il vostro telefono è dotato di Bluetooth, non è detto che lo smartwatch che avete scelto si abbini al vostro cellulare.
  • Caratteristiche tecniche. Considerate che, per non trovarvi tra le mani un oggetto lento e di fatto inutile, il minimo che dovrete richiedere per quanto riguarda processore e ram, sarà un Dual Core e una ram da almeno 512Mb
  • La batteria. Assicuratevi che la batteria sia grande abbastanza da farvi arrivare a fine giornata, oppure preferite i modelli che possono essere ricaricati anche in modalità wireless.

Leggete la recensione di Mauro Tettamanzi: Apple Watch pregi e difetti

Buoni acquisti!

Loredana Amodeo

Articoli correlati

Categorized: TECNOLOGIA
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione