Skip to content

Strudel salato: la ricetta perfetta per pic nic e gite fuori porta

Una ricetta divertente per i pic nic in vista della primavera: lo strudel salato , oltre ad essere squisito, è molto comodo da trasportare, quindi particolarmente adatto all’occasione.

Farete una bellissima figura con questa ricetta facile ed economica: se avete poco tempo potete utilizzare un rotolo di pasta sfoglia già pronta oppure, come ho fatto io, preparare un impasto ad hoc a base di farina con semi misti per uno strudel completamente fatto in casa.

Ingredienti per l’impasto

  • 270 g di farina con semi misti (nei negozi ben forniti trovate dei mix di farine e semi per fare il pane nero, attenzione a prenderla senza lievito: in alternativa potete usare una normale farina 00)
  • 1 uovo
  • 100 ml di acqua tiepida
  • 2 cucchiai di olio evo
  • Sale q.b.
  • 1 tuorlo e 1 albume per spennellare

Ingredienti per la farcitura

  • 500 g di peperoni
  • 100 g di petto di pollo o di tacchino affettato
  • 100 g di robiola

strudel salato ricetta

Procedimento

In una ciotola ho posto la farina, l’uovo e il sale e ho aggiunto l’acqua tiepida lavorando il composto con le mani: ho unto con olio la spianatoia continuando a lavorare l’impasto per qualche minuto, fino ad ottenere una palla liscia. Se troppo molle aggiungete un po’ farina, viceversa piccole quantità acqua.

Ho lasciato riposare per 30 minuti al fresco, in una ciotola coperta da pellicola trasparente.

Ho arrostito e pelato i peperoni : li ho tagliati a grosse fette che ho disposto sulla teglia (con carta forno) con la buccia rivolta verso l’alto.  Ho unto di olio con le mani solo la buccia e ho infornato a massima temperatura sul livello più alto del forno, senza preriscaldare (se avete il grill superiore attivatelo). Quando la buccia dei peperoni si è arrostita presentando macchie nere (20-30 minuti) li ho sfornati e, appena possibile (senza scottarmi) ho rimosso tutte le bucce abbrustolite. In questo modo la pelle del peperone viene via facilmente e la polpa resta intatta e cotta al dente.

Ho steso l’impasto su un foglio di carta forno leggermente unto ottenendo un grande rettangolo e ho coperto la superficie con la robiola, le fette di petto di pollo e i peperoni: ho lasciato 3 cm liberi su un lato lungo e i 2 corti, spennellandoli con albume d’uovo.

strudel salato preparazione

Ho arrotolato l’impasto, aiutandomi con la carta forno, partendo dal lato lungo “pieno” lasciando la chiusura del rotolo sotto lo strudel. Ho ripiegato la pasta alle estremità ripiegandoli sotto lo stesso strudel.

Ho spennellato lo strudel con il tuorlo e l’ho cotto in forno preriscaldato per 40 minuti a 180°

Un suggerimento: se scegliete di utilizzare la pasta sfoglia, sostituite la robiola con un formaggio filante tagliato a fettine sottili.

Federica Bianchi

Articoli correlati

La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione