Skip to content

Tecnologia Contactless: pagare avvicinando la carta PayPass al POS

Conoscete già la tecnologia Contactless, il metodo di pagamento veloce, sicuro e intelligente tramite carte PayPass?

Ebbene, io l’ho già provato! Quando nelle tue sessioni di shopping vieni sempre “accompagnata” da un frugoletto che tocca tutto, che sta in braccio, che vuole a tutti i costi esser reso partecipe, beh, vi assicuro che meno cose complicate si possono fare e meglio è! E sì che è complicato digitare un pin se hai un bambino sul braccio sinistro, buste appese a quello destro, monete e portafogli tra le mani… Un vero incubo, se ci aggiungiamo la signora dietro di te che sbuffa e ti guarda come a dire: “Ma quando te ne vai, che si sta facendo notte?

Invece adesso, avvicino la mia carta alla cassa, faccio l’occhiolino alla signora dall’alto della mia figosità (!) ed esco dal negozio!

Grazie tecnologia, quando ci semplifichi la vita!

Ma esattamente, di cosa si tratta?

Contactless è un innovativo metodo di pagamento che mi permette di pagare gli acquisti semplicemente avvicinando la carta all’apposito lettore (POS) dove figurerà il simbolo universale Contactless: un segnale acustico e luminoso mi confermerà l’avvenuta lettura della carta.
Dopo di che la transazione avviene in pochi istanti: per importi fino a 25 euro non è necessario che io firmi lo scontrino o digiti il codice PIN. Quindi ho il vantaggio di poter pagare con semplicità pur avendo mani, braccia e testa impegnate ad altro!

Questo metodo innovativo di pagamento avviene grazie a un chip e un’antenna integrata che, rispondendo al segnale radio emesso dal Pos, consentono di pagare senza contatto in un solo gesto, semplicemente avvicinando la carta. In Europa i pagamenti tramite tecnologia Contactless sono già ampiamente diffusi e sono attivi in 20 paesi almeno 70 progetti di pagamento Mobile NFC che sfruttano la tecnologia Contactless. Finalmente anche in Italia ci avviciniamo al cambiamento!

E qui sta’ la figosità! 😛

Sicurezza carte contactless (leggi l’approfondimento QUI)

Le transazioni con la tecnologia Contactless sono sicure oltre che veloci: le carte Contactless sono sicure così come lo sono le carte di pagamento tradizionali con chip, dato che si basano sulla stessa tecnologia di sicurezza che prevede un codice di cifratura unico per proteggere i dati di pagamento. Mi sono informata per bene eh?

Questa e altre misure rendono difficile e oneroso compromettere la sicurezza delle carte di credito Contactless. Gli stringenti requisiti di sicurezza sono volti a prevenire eventuali frodi, evitare il possibile riutilizzo dei dati della carta e preservare la privacy dei titolari.

Sono venuta a conoscenza delle diverse soluzioni di sicurezza che possiedono le carte Contactless, come ad esempio: nessun pagamento può essere effettuato se il POS non viene attivato; la carta funziona solo se avvicinata al POS a meno di 4 centimetri di distanza; ogni transazione Contactless genera un unico crittogramma di sicurezza e quest’ultimo non può essere usato per effettuare una nuova transazione con la stessa carta o dispositivo in quanto sarebbe incompatibile con i sistemi di monitoraggio/sicurezza delle banche; per transazioni Contactless con importi superiori a 25€, in Italia è richiesto l’uso del codice PIN o della firma; con le carte Contactless, inoltre, è impossibile pagare “per sbaglio” in quanto la carta funziona solo quando la si avvicina al lettore e a pochissimi centimetri di distanza.

Non esiste dunque alcun rischio di doppio addebito: anche se si sfiora più di una volta il lettore con la carta, la transazione è effettuata una sola volta. Ma soprattutto la carta rimane sempre nelle mani del suo legittimo proprietario, che ha sempre il controllo dell’operazione di pagamento.

E voi volete continuare a pagare alla vecchia maniera? ; )

Alla prossima, Loredana.

Buzzoole

Articoli correlati

Categorized: TECNOLOGIA
Tagged:
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione

Comments are closed.