Skip to content

Terrina di panettone e crema pasticcera

Non so voi, ma io ho ancora in giro per casa qualche rimasuglio di panettoni e pandori di cui davvero non ne posso quasi più. Per questo, ho deciso di ricavarci un golosissimo dessert, d’impatto e molto facile!

Una terrina di panettone e crema pasticcera!

Ingredienti:

  • Mezzo panettone/pandoro
  • Terrina da plumcake piccola
  • 2 cucchiai di granella di nocciole
  • A piacere: un bicchierino di liquore al cioccolato per la copertura

Ingredienti per la bagna:

  • 400 ml di acqua
  • 3 cucchiai di brandy/rum/strega
  • 4 cucchiai di zucchero

Ingredienti per la crema pasticcera:

  • 600 gr. di latte
  • 6 tuorli
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 50 gr. di farina
  • scorza di un limone
  • una bacca di vanigliaterrina di panettone

Procedimento:

Preparate la bagna: in un pentolino fate scaldare l’acqua, con il brandy e lo zucchero, finché lo zucchero non si sarà sciolto. Lasciate intiepidire e mettete la bagna in un barattolo con il tappo forato (che poi vi aiuterà a bagnare bene la terrina).

Preparate la crema pasticcera: fate appena intiepidire il latte con la bacca di vaniglia e la scorza di limone. Montate i tuorli con lo zucchero finché saranno spumosi e bianchi. Aggiungete, quindi, la farina setacciata e unite il latte tiepido filtrandolo attraverso un colino.

Mettete la crema in una pentola e fatela rapprendere a fiamma bassa (altrimenti rischiate che l’uovo si cuocia letteralmente): se avete uno spargi fiamma, usatelo. Ci vorranno circa 35/40 minuti.

Appena è pronta, sempre attraverso un colino, mettetela in una boule di metallo fredda, coprite con la pellicola a contatto e mettete in frigo a rassodare per almeno 3 ore.

Foderate la terrina sul fondo con la carta forno: se è antiaderente non sarà necessario foderare anche i bordi. Fate un primo strato con il panettone o con il pandoro. Io ho usato un pò di panettone tradizionale e un pò di panettone con gocce di cioccolato. Spezzettate il panettone e fare uno strato omogeneo. Con il barattolo forato, bagnate abbondantemente il panettone.

Aggiungete abbondante crema pasticcera e ripetete il procedimento con un altro strato di panettone, di nuovo la bagna e poi la crema. Finite con uno strato di panettone e foderate con la pellicola.

Lasciate riposare per una notte.

Panettone e crema pasticcera

L’indomani, sformate la terrina e guarnitela, se volete, spalmando degli liquore al cioccolato sulla superficie, come ho fatto io. Potete sostituire la copertura usando una crema al caffè, alla nocciola o con della panna montata.

Finite con la granella di nocciole e preparate il cucchiaino!

Giada di Mamma e figlia in cucina

 

Articoli correlati

Categorized: Ricette
Tagged:
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione