Skip to content

Uomini che non aiutano in casa: insegnare loro la collaborazione

Non so, c’è questa cosa degli uomini che non sono ordinati e non aiutano in casa.

Siamo davvero sicuri che sia ancora cosi’???
O meglio siamo sicuri che sia ancora solo cosi perché io più mi guardo intorno e più vedo donne che delegano a terze persone i mestieri di casa e uomini e mariti che ci mettono del proprio per dare una mano.

Anzi vi dirò di più: molto spesso sono gli uomini quelli più esigenti, precisi e ordinati mentre noi donne, una volta rientrate a casa dal lavoro, siamo più accomodanti e desideriamo soprattutto vivere la nostra casa e la nostra famiglia.

Lo so che Milano non è l’Italia e che il mio è un osservatorio solo parziale, ma davvero credo che al di là di trucchi e trucchetti per insegnare agli uomini a dare una mano in casa il punto vero e fondamentale sia quello di fare in modo che la mentalità si evolva verso una direzione di maggiore parità.

Cioè è un po’ surreale che oggi, usciti da poco dal mega dibattito sulle unioni civili, sul diritto d’adozione per le coppie gay e sulla liceità dell’utero in affitto siamo ancora qui a combattere su chi fa il bucato? Eppure è ancora così, non per tutti ma per molti e comunque di strada da fare ce n’è ancora parecchia.

Sicuramente una parte di responsabilità è nostra, nel senso che se per prime ci comportiamo come le uniche che sanno fare bene i mestieri di casa allora ci tiriamo la zappa sui piedi.

Mio marito, ad esempio, che in casa e con i figli è molto d’aiuto, odia fare determinate cose, come scaricare la lavastoviglie e il suo metodo per ribellarsi è di fare male, quasi apposta, così che la prossima volta io non glielo chieda più (che poi già il fatto di doverglielo chiedere è assurdo).

Ci sono cascata la prima volta forse, e magari anche una seconda ma alla terza ho imparato a lasciare che le cose fossero messe via tutte nei posti sbagliati.

Ci ha pensato da solo a correggersi le volte che ha dovuto apparecchiare la tavola e ha impiegato il doppio del tempo perché quasi nulla era al suo posto.

Insomma non creiamoci da sole le nostre gabbie e lasciamo a mariti e papà la libertà di sbagliare, o forse anche solo di fare le cose a modo loro, il che non vuol necessariamente dire che siano sbagliate, solo fatte diversamente.

Ma la cosa più importante credo sia lavorare sulle generazioni future.

Uomini che non aiutano in casa


Noi genitori abbiamo tante responsabilità nella crescita di un figlio, ma oggi sono fermamente convinta che abbiamo un dovere morale verso la società di crescere figli maschi rispettosi delle donne, qualunque sia il loro ruolo all’interno della società o della famiglia.

Sta a noi tenere atteggiamenti maschilisti lontani dall’educazione dei nostri figli e fuori della nostra famiglia.

Come insegnare a mariti e papà a essere ordinati e aiutare in casa?
Dando un’educazione completamente diversa.

C’è un filmato che gira sul web da qualche tempo ed e’ una pubblicità indiana di un famoso detersivo per il bucato.

Il filmato mostra un padre orgoglioso della figlia che è ormai una donna, con un lavoro e una famiglia e solo ora il padre si rende conto che troppe sono le mansioni sulle spalle della figlia: lavorare, crescere i figli, riordinare, portare avanti la casa e il marito è sul divano che aspetta di essere servito.

Il padre apre gli occhi, si rende conto che quello che ha davanti è semplicemente il frutto di un’educazione sbagliata e chiede scusa.
Ma non solo, decide anche di rimediare.

Così cosa fa???

Non si mette a dare una mano alla figlia ma torna a casa dalla moglie e smette di farsi servire come se fosse un incapace.

Perché diciamocelo: per fare un bucato, o lavare i piatti non ci vuole una laurea, basta solo un po’ di buona volontà e la voglia di cambiare le cose, una volta per tutte.

E se proprio non basta? Ci pensa Dani&Colf a venire a casa vostra e spiegare ai vostri mariti l’ABC del bravo casalingo, voi non ve ne pentirete di sicuro e nemmeno i vostri figli!

Qui è dove puoi vedere il filmato.

A presto, Daniela Mosca

Articoli correlati

La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione