Skip to content

Mialuis: le borse made in Italy

Ogni borsa ha un nome e un fascino tutto suo, proprio come ogni donna che la indossa e come quella che le realizza, trasformando un sogno in lavoro.

Mialuis è il brand di borse completamente made in Italy, nato dalla creatività dell’ architetto di Torino Mariaelena Mallone, che con passione si ispira al proprio archivio emotivo per dare vita a pezzi unici. Ogni borsa ha il proprio nome, dedicato agli uomini e alle donne che hanno condiviso con Mariaelena un momento di vita. I luoghi visitati, i cibi e i vini assaggiati, le persone incontrate diventano disegni.

Lo stesso nome, scelto per la propria collezione, racconta la storia del rapporto di due donne, quello della creatrice e di sua mamma. Mialuis è infatti l’unione di Mia, soprannome di Maria Elena e Luis diminutivo di Maria Luisa, nome così pieno di grazia e significato che è rimasto invariato da quando Maria Luisa lo scelse nei primi anni di attività della figlia.

Le borse appartengono a due collezioni stagionali, realizzate ogni anno, con oltre per quattromila, che vengono create in un laboratorio-atelier all’interno di una speciale palazzina storica di inizio ‘900 nella quale sorgeva un ex panifico, ai piedi della collina di Torino.

Caratterizzate e distinte ogni volta da nuove idee e della forza della sperimentazione, ogni stagione, le borse Mialuis conservano dei particolari che le rendono legate da un fil rouge. Grazie alle tinte realizzate ad hoc da un professionista del colore, che studia una ricetta diversa per ogni collezione, ogni borsa è un pezzo unico ed esclusivo.

Ciò che rende davvero unica ogni borsa Mialuis è l’appartenenza ad una storia speciale e un nome unico che la rappresenta.

mialuis

Articoli correlati

Categorized: Accessori
Tagged:
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione