In questo articolo affrontiamo il tema dell’amore per noi stessi.

Tendenzialmente proviamo insoddisfazione verso ciò che siamo o facciamo, è come uno schema che si ripete. Qualsiasi cosa facciamo alla fine avremmo potuto farla meglio, è proprio così che abbassiamo la nostra autostima e ci allontaniamo dal nostro centro.

Se viceversa iniziamo ad apprezzare ciò che facciamo da subito così com’è, imparando ad approvarci e amarci come siamo, sapendo che stiamo imparando ogni giorno qualcosa di nuovo, quando arriverà il bene per noi saremo pronti ad accettarlo.

“ Solo quando avremo imparato ad amare noi stessi, potremo amare ed apprezzare gli altri

Questo ci insegna la grandissima Louise Hay , scomparsa il 30 agosto scorso all’età di quasi 91 anni.

Quello che vuole dirci è che non possiamo ricevere dagli altri ciò che non sappiamo dare a noi stessi!

E questo l’obiettivo che ognuno di noi dovrebbe aver ben chiaro in testa: non possiamo cambiare gli altri, ne tanto meno conoscere la vita e fare cambiamenti al posto degli altri. Possiamo apprendere per noi stessi, per la nostra crescita.

In questo modo nessuno potrà affliggerci con il proprio comportamento limitante e distruttivo. Se ci dovessimo  trovare al cospetto di una persona così, sapremmo arginarla e se necessario dimostrando abbastanza amore per noi stessi, ce ne separeremmo.

E’ sorprendente come cambia una persona quando inizia davvero ad amare se stessa, è persino più attraente, luminosa e spesso desta curiosità!

Ricordiamoci che siamo delle calamite, quello che siamo lo attiriamo  a noi!

Quindi perché non apprendere come amare noi stessi?!

Ti sei mai chiesto come cambierebbe il tuo mondo, se ognuno amasse e rispettasse se stesso e di conseguenza anche gli altri?

Ognuno di noi emana delle vibrazioni ed è sorprendente constatare che quando dici sì a te stesso, la tua vibrazione d’amore attira verso di te persone altrettanto amorevoli.

L’amore incondizionato è lo scopo che tutti dobbiamo raggiungere:

Il primo passo è smettere di compiacere tutti gli altri per essere accettati e smettere di vivere la vita secondo regole e convinzioni che non sono nostre, ognuno ha il proprio cammino.

Siamo qui per realizzarci come persone e per irradiare amore, imparare a crescere, dare e ricevere amore.

Quando lasciamo il nostro corpo e la Terra, non portiamo con noi le altre persone o i beni accumulati, portiamo con noi solo l’amore che abbiamo provato nel nostro cuore per le persone e per noi stessi.

Questo elemento dovrebbe bastarci per capire che non sono le cose che possediamo che ci definiscono e ci permettono di apprezzarci, bensì l’amore che abbiamo saputo dare a noi e al mondo che ci circonda.

Vi saluto e vi do appuntamento al prossimo articolo, continuerò a parlarvi  dei punti fondamentali del metodo Heal Your Life®  ideato da Louise Hay.

Se volete saperne di più sugli altri punti già trattati nei precedenti articoli, vi invito a leggerli sul blog.

Buona lettura

Maria De Filippi