Skip to content

Italiani sempre più appassionati di giochi on line: ecco cosa dicono le statistiche

Le evoluzioni tecnologiche degli ultimi anni hanno cambiato molte delle nostre abitudini, tanto nel lavoro quanto nelle attività domestiche e nell’intrattenimento.

Anche il settore dei giochi è stato interessato da questa rivoluzione, tanto che questi ultimi si sono trasformati in veri e propri compagni nella vita di tutti i giorni, grazie anche alle potenzialità dei dispositivi mobili.

A offrire un quadro chiaro e dettagliato di questo fenomeno ci pensano le statistiche: i dati registrati nel corso degli anni mostrano infatti un trend in costante crescita, sia per quanto riguarda il numero di utenti che utilizzano le app per giocare on line, sia dal punto di vista della spesa media effettuata dai giocatori.

Candy CrushChe si tratti dei classici giochi da casinò, di scommesse sportive, di videogiochi tile-matching come Candy Crush o dei più innovativi Battle Royale, come Fortnite, oggi sono milioni gli utenti quotidianamente connessi tramite smartphone, tablet e PC, che dedicano del tempo ai propri passatempi preferiti. A favorire questa situazione è proprio la possibilità di divertirsi senza dover necessariamente raggiungere una sala giochi, come avveniva in passato, o di farlo collegandosi ovunque ci si trovi, anche in strada in attesa dell’autobus o in fila dal dottore.

Tutto ciò si è tradotto nel giro di pochissimo tempo in un vero e proprio boom, i cui effetti non sembrano destinati ad arrestarsi tanto rapidamente.

Basti pensare, per esempio, che solo nella prima metà del 2019 la spesa degli italiani per i giochi on line ha registrato un +12,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Tassa sulla fortuna

 

Anche le entrate per gli operatori del settore risultano di conseguenza in crescita, con un aumento del 6,6% rispetto al 2018, sebbene si registrino picchi soprattutto per casinò e slot machine. Sono proprio questi due comparti a dominare il mercato con una quota complessiva che supera il 50%, seguiti da scommesse e poker.

Di fronte a un quadro complessivo di questo tipo, le previsioni per il 2020 appena iniziato paiono piuttosto rosee, anche in considerazione dei miglioramenti tecnici che gli operatori sono pronti a mettere in campo, dall’aspetto grafico a quello dell’intelligenza artificiale. Anche se la “Tassa sulla fortuna” recentemente approvata nella Manovra di Bilancio potrebbe indispettire i giocatori più appassionati, è facile supporre che poker, casinò e altri giochi non perderanno il loro appeal così facilmente: la possibilità di usufruire della realtà virtuale per esperienze personalizzate dovrebbe infatti fare da traino a un ulteriore diffusione dei giochi on line, con nuove interessanti prospettive anche in termini di esperienza complessiva da parte degli utenti.

La redazione

Categorized: TECNOLOGIA
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione