Skip to content

La libreria che vieta l’uso di tablet e smartphone

In una società dove ad avere la meglio sono gli e-book reader, c’è, per fortuna, ancora qualcuno affezionato alla carta stampata.

Gli architetti spagnoli Selgas e Lucia Cano di Selgascano hanno progettato nel cuore di Londra la New London, una libreria che vieta l’uso di qualsiasi dispositivo elettronico, in primis i telefoni cellulari.

All’interno la New London ricorda in un labirinto, nel quale perdersi letteralmente tra il fascino delle centinaia di libri raccolti. Fonte d’ispirazione degli architetti è stata la Biblioteca di Babele narrata dall’autore argentino Jorge Luis Borges che immaginava un’enorme biblioteca universale di sale esagonali piene di libri.

libreria_londra1

Nella libreria londinese ci sono scaffali irregolari, realizzati con materiale riciclato e posizionati accanto a specchi che creano un effetto ottico particolare.

L’unica tecnologia presente, un computer, serve per l’inventario, per tutto il resto la parola d’ordine è no-tecnologia.

libreria_londra5

Se siete a Londra e avete voglia di passare qualche ora a leggere un bel libro, lontani dallo stress di tablet e smartphone, vi basta raggiungere la libraria New London al 65 di Hanbury Street, ma ricordate “qui si aprono solo libri”.

Fonte GreenMe.

Articoli correlati

La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione