Skip to content

5 buoni motivi per cui guardare le Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016

Dal 5 al 21 agosto 2016 Rio de Janeiro ospita la 31ma edizione dei Giochi Olimpici Estivi: ecco 5 buoni motivi per cui guardarle

Rio de Janeiro è la prima città sudamericana dove si celebrano le Olimpiadi, e assisteremo ad una una vera e propria festa dello sport, tra colori e musica. Noi auguriamo ai nostri atleti italiani di ripetere il successo di Londra 2012, con 28 medaglie conquistate di cui 8 d’oro.

Ma andiamo ai motivi per cui guardare le Olimpiadi 2016 di Rio de Janeiro: ci daranno nozioni di bellezza, di moda, di cultura, e ci permetteranno anche di fare un po’ di gossip e di… rifarci gli occhi con i nostri e le nostre sexy atleti/e italiani.

BEAUTY: Make up e chiome perfette

Il primo motivo è spiare i beauty look delle atlete e prendere spunto magari: make up, nail art e acconciature particolari che potrebbero dettare moda per i prossimi mesi.

MODA: le collezioni ispirate al Brasile

Come per il make-up anche l’abbigliamento potrà ammaliarci come successo a tantissimi brand che si sono lasciati ispirare dai colori e dal calore di questo Paese per dare vita a collezioni che li ripercorrono, con capi che ben si adattano alle nostre vacanze. Da non perdersi i capi e le divise di Emporio Armani,  che ancora una volta veste gli atleti italiani.

SPETTACOLO E GOSSIP: Star presenti e cerimonia d’apertura

Tra il pubblico scoveremo di certo VIP nazionali e internazionali, che sfoggeranno mise da ammirare. La cerimonia di apertura si terrà allo stadio di Maracanà, dove sfileranno i 206 paesi partecipanti che si affronteranno in 42 discipline, un vero e proprio show mondiale con protagonista la torcia olimpica.

VIAGGIARE: Vacanze nella città carioca

Cidade Maravilhosa
Cidade Maravilhosa

Guardare le Olimpiadi vi potrà fare conoscere nuovi post che potreste voler visitare a breve, come ad esempio Cidade Maravilhosa, considerata una delle città più belle al mondo, con le sue bianche spiagge, la gente ospitale e sorridente, i colori e i sapori che rendono questo Paese meritevole di interesse.

RIFARSI GLI OCCHI: Tanti gli atleti italiani sexy

Luca Dotto, nuoto: classe 1990, specializzato nelle distanze brevi dello stile libero. Il campione azzurro è veloce, anche a far battere il cuore di molte fanciulle. Notato da Giorgio Armani che lo ha scelto per la campagna come testimonial di Scent of Freedom, per i 18 anni del profumo Acqua di Giò.

Clemente Russo, pugilato: è il portabandiera del pugilato, caratterizzato da un animo generoso e dalla simpatia. Il poliziotto italiano salirà sul ring della boxe olimpica per la quarta volta dopo i due argenti conquistati a Pechino 2008 e Londra 2012.

clemente russo
Clemente Russo

Aldo Montano, schermitore: classe 1978, lo schermitore Aldo Montano, medaglia d’oro individuale ai Giochi olimpici di Atene 2004, ha la possibilità con Rio 2016 di ripetere lo stesso risultato. Il bello, tenace e simpatico campione di sciabola, vuole provarci ancora una volta prima di ritirarsi (forse) dalla scena sportiva.

Luca Vettori, pallavolista: classe 1991, Parma, è stato soprannominato dai suoi compagni di squadra “il saggio” perché ama la filosofia. Se non fosse diventato un pallavolista, il suo sogno era quello di entrare nel mondo universitario. Gestisce la web radio “Brodo di Becchi” insieme all’amico e compagno di squadra Matteo Piano.

E per i maschietti? Elisa Di Francisca, fioretto; Giulia Quintavalle, judo; Federica Pellegrini, nuoto; Carlotta Ferlito, ginnastica; Flavia Pennetta, tennis.

Loredana Amodeo

Articoli correlati

Categorized: Eventi
Tagged: ,
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione

Comments are closed.