Skip to content

5 FILM DOCUMENTARI SULLA NATURA

Conoscere il tuo pianeta è un passo verso il proteggerlo.

Salve a tutti gentili lettori, oggi vorrei parlarvi di un argomento che mi sta molto a cuore; la natura, o meglio di film documentari che ne parlano.

Giorno dopo giorno, senza rendercene conto, stiamo distruggendo il nostro eco-sistema con inquinamento, fabbriche, sprechi, consumo energetico, effetto serra e quant’altro. Solo ora che abbiamo distrutto quello che la natura ci ha sempre offerto, stiamo provando a “ricostruirlo” o a stare più attenti. Io sono la prima ad avere a cuore il rispetto dell’ambiente e delle piante che ci circondano, quindi ogni giorno mi impegno a stare attenta ai prodotti che uso, a evitare sprechi a comprare e creare cose biologiche, a riciclare e quant’altro. Ovviamente però non tutte le persone la pensano come me, ma non sono qui per farvi un discorso su quanto sia importante l’eco-sostenibilità bensì per proporvi 5 film che vi faranno capire quanto sia bella la natura e quanto sia importante rispettarla.

Prima di lasciarvi ai 5 film volevo solo aggiungere che in natura non ci sono né ricompense né punizioni: ci sono però conseguenze.

Ma veniamo a noi, pronti per scoprire 5 affascinanti film documentari sulla natura? 

A New We si tratta di un film documentario(‘Un nuovo noi’) realizzato dal documentarista austriaco Stefan Wolf. Wolf esplora per la prima volta 10 eco-comunità d’Europa con il sogno di un mondo quasi perfetto, dove le persone vivono in totale armonia con la natura.
Il film (suddiviso in due documentari della durata di un’ora ciascuno) è il risultato di un lungo viaggio del regista e del suo team attraverso l’Europa, per arrivare a comporre una mappa di eco-villaggi dove la comunità è stata in grado di adottare un modello di vita sostenibile e alternativo a quello moderno. In questo percorso suggestivo e affascinante si esplorarono le soluzioni economiche, pratiche e sociali trovate da questi eco-cittadini per superare le barriere culturali imposte dalla globalizzazione, e lo sforzo per attuare quel passaggio ad un mondo sostenibile dove tutti collaborano per il bene comune, perseguendo una filosofia di auto-sviluppo pacifica e rispettosa della natura.

Thread è un film documentario uscito nel 2013 e cerca di incentivare tutti gli addetti del settore moda ad intraprendere azioni più concrete mirate all’eco-sostenibilità. Oltre alla partecipazione dell’attivista di fama internazionale Vandana Sheeva, il docu-film mostra come intere piantagioni di cotone in India siano state convertite dall’ OGM con pesanti effetti sugli agricoltori e la vita economica della zona. Vedrete anche un confronto con un nuovo modo di creare materie prime per il fashion grazie ad un’intervista all’agricoltore texano di cotone biologico Carl Pepper.

thread-documentary

Una scomoda verità. Una scomoda verità (An Inconvenient Truth) è un film documentario sul problema mondiale del riscaldamento globale. Un film di Davis Guggenheim, che ha come protagonista l’ex vicepresidente degli Stati Uniti d’America, Al Gore. Si basa in larga parte su una presentazione multimediale Keynote creata da Gore e da lui utilizzata per molti anni durante la sua campagna di informazione sui cambiamenti climatici. Nell’impegno a spiegare il fenomeno del riscaldamento globale, il film mostra le variazioni di temperatura e dei livelli di CO2 nell’atmosfera negli ultimi 600.000 anni. L’Uragano Katrina viene preso come esempio di ciò a cui stiamo andando incontro se la società continuerà di questo passo. Gore, osserva come gli effetti tragici del riscaldamento globale possano essere scongiurati attraverso una cooperazione a livello globale, e una serie di comportamenti dei singoli individui, per ridurre le emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera. Gore invita anche tutti gli spettatori del documentario ad agire, con una serie di abitudini che possono aiutare a combattere il problema. La pellicola ha vinto il premio Oscar 2007 come miglior documentario e per la migliore canzone originale.

Frozen Planet: film documentario del 2011 girato dalla BBC Natural History Unit. La pellicola vi farà vivere una tra le più emozionanti spedizione polare. Questo serie è divisa in sette parti e vi porta attraverso lo schermo nelle due aree più remote e meno “ospitali” del pianeta: le zone ghiacciate dell’Artico e dell’Antartico. Eppure, qui, nonostante le temperature raggiungono i -70 gradi Celsius e il sole non splende per metà dell’anno, fiorisce la vita. Molta attenzione viene data alla foche, ai pinguini ed agli orsi polari, ma c’è molto di più: dalle lumache ai bruchi della balenottere minori, alle balene, ai beluga ed ai narvali, dagli uccelli marini alla raccolta di merluzzo bianco da parte dei milioni della lupi ai bisonti ed ai caribù. il tutto con lo sfondo di panorami mozzafiato.

How to Change the World: film documentario diretto da Jerry Rothwell. Il film racconta la storia di un gruppo di attivisti riuniti per protestare contro i test nucleari, coloro che hanno dato vita al Greenpeace, l’iconica organizzazione ambientalista. Negli anni ’70, un gruppo di attivisti salpò da Vancouver in una vecchia barca da pesca. La loro missione fu quella di fermare i Nixon atomic test in Amchitka (Alaska). Il film racconta quindi la storia dell’eco-eroe Robert Hunter e di come grazie a lui prese vita l’organizzazione globale oggi conosciuta come Greenpeace.

Anche per oggi spero di esservi stata di aiuto e spero che guarderete uno di questi meravigliosi docu-film.

La Ragazza Nerd.

Articoli correlati

La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione

Comments are closed.