Skip to content

Il cappello in paglia: must have senza tempo

Proteggere i capelli e il cuoio capelluto è fondamentale per godersi in tutto relax una giornata al mare,evitando scottature ed emicranie: per farlo con stile riscopriamo il cappello in paglia!

A tesa larga o stretta, in tinta avorio o in colore fluo, con una banda in tessuto o un intreccio in rilievo comunque sia il cappello in paglia è da sempre uno dei simboli dell’estate; uno di quegli accessori capaci di farci sognare anche in pieno inverno spiagge esotiche ed acque cristalline. Gli outfit visti sulle passerelle per questa primavera estate 2017 non lasciano spazi a dubbi: preparati ad indossare un cappello in paglia, qualunque esso sia! Nella versione da diva con tesa larghissima e occhialoni scuri o in quella più bohemienne con un Panama in color nero: i modelli sono davvero tanti e adatti ad ogni tipo di viso, stile e figura!cappello in paglia mare


La sua storia

La storia del cappello in paglia è antichissima e, se in origine veniva utilizzato dai contadini per cercare un po’ di refrigerio dai raggi del sole, negli anni si è trasformato in un vero e proprio accessorio di tendenza: quello da donna si è arricchito con nastri ed ornamenti attorno alla cupola e il modello Panama è addirittura stato definito nel 2012 dall’ Unesco come un “Patrimoni immateriale dell’Umanità”.

Il Panama

Il Panama, il classico cappello bianco con fascetta nera, è probabilmente uno dei copricapi più famosi, imitati ed utilizzati al mondo e, a dispetto del suo nome, è originario dell’Ecuador, dove viene prodotto sin dal 1500 con le fibre ricavate da un particolare specie di palma nana. Il suo debutto ufficiale nel mondo del jet set, della politica e della letteratura è datato 1906 quando il Presidente americano Roosvelt lo indossò durante la cerimonia di inaugurazione del Canale di Panama, da cui il nome e l’incredibile ascesa sino a diventare un vero e proprio accessorio glamour. Sono infinite le immagini di “teste celebri” come Ernest Hemingway, Winston Churchill, Nikita Khrushchev, Harry Truman, Paul Newman, Humphrey Bogart, Richard Nixon, Jaqueline Kennedy, Mick Jagger, Sean Connery e molti altri immortalate con il Panama in moltissime situazioni più o meno formali.

cappello in paglia bianco

Gli stili

Il cappello in paglia, diventato oggi uno dei più amati da celebrities e non, non conosce veramente limiti in termini di stile e finiture: dai cappelli con tesa a quelli a cuffia, da quelli alla pescatora sino a quelli da cerimonia. Per ogni occasione, stile o a ambiente c’è sempre un’alternativa adatta a completare ogni tipo di outfit al mare come in città e donare un tocco sofisticato al più semplice dei look e, soprattutto, proteggere cute e capelli!

Sara Mucci

Articoli correlati

Categorized: Moda donna
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione