Skip to content

L’eleganza del floreale per la P/E 2017

La primavera è arrivata ufficialmente, colori e fiori non splendono solo intorno a noi ma anche su di noi, grazie alla moda e ai suoi trend, tra cui emerge con forza quello del floreale.

Da Valentino a Michael Kors, da Max Mara a Gucci la tendenza sembra aver conquistato i big della moda fino ad arrivare nei nostri guardaroba ed ecco allora un fiorire di broccati, stampe floreali, camicie, abiti, tessuti denim e accessori che spaziano dalle tonalità pastello alle nuances accese.

Trend floreale - Balenciaga PE 2017

Basti pensare che anche la splendida Maria Antonietta, regina di Francia nel XVIII secolo, indossava tessuti damascati e a stampa floreale, divenuti simbolo dell’eleganza femminile nel corso dei secoli fino agli inizi del XX secolo, quando lo stile Liberty decretò il pieno successo di questo filone in ogni ambito della vita umana dalla letteratura all’arte alla moda.

Tornando ai giorni nostri, la stilista Luisa Beccaria sembra far rivivere sui suoi abiti le opere del celebre impressionista Monet, tra libellule, gigli e fiori che prendono vita nelle tonalità del verde, dell’azzurro e del rosa.

Foglie di palma e fiori particolari popolano la collezione di Max Mara ispirata a Lina Bo Bardi architetto avanguardista dell’America Latina dei primi anni ’50, per una donna forte e sensuale, elegante e sportiva che si divide tra tute chic e abiti midi dalle stampe tropical ed animalier.

Trend floreale - MaxMara PE 2017

Si ispira invece agli anni ’60 la donna di Miu Miu tra cappotti in spugna con macro fiori, costumi interi, abiti al ginocchio e cinture alte in vernice per una collezione divertente e scanzonata dal sapore tutto estivo.

Un inno all’Italia in un mix di colori e armonie tipiche del nostro paese, la collezione di Dolce&Gabbana che, ancora una volta, fa del trend floreale il cavallo di battaglia della sua collezione estiva. Rose gialle e rosa, papaveri rossi e girasoli incorniciano abiti sontuosi ed ottocenteschi che si affiancano a tubini neri e boyfriend jeans nella piena espressione del duo creativo siciliano.

Onirica e poetica poi la collezione di Marras che porta la sua donna a Bamako, Mali, negli anni ’60 durante la lotta per l’indipendenza politica dello stato africano. Una collezione in bilico fra storia e attualità, tra Oriente ed Occidente in un contrasto di tessuti e forme in cui ancora una volta a prevalere sono i colori e i richiami al mondo della natura.

Trend floreale - Lanvin PE 2017

Un tuffo in Giappone tra fiori blu e rossi per la collezione di Salvatore di Ferragamo tra abiti bustier e tailleur, trench e sneakers con platform in legno che rievocano le tradizionali calzature nipponiche.

Comune denominatore di tutte queste proposte è chiaramente la stampa floreale e i motivi romantici ispirati al mondo della natura e alla stagione estiva che, con eleganza e tenacia, conducono le donne al consueto cambio di guardaroba.

Lisa Carusi

Articoli correlati

Categorized: Moda donna
Tagged: ,
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione