Skip to content

Scegliere Telepass: perché, costi, e che vantaggi offre

Circa 9 milioni di italiani hanno scelto di essere clienti Telepass, vediamo perché, quanto costa, e che vantaggi offre.

Telepass semplifica la mobilità offrendo servizi semplici e innovativi, che permettono di risparmiare tempo non solo in autostrada ma anche in città.

I vantaggi di Telepass, che ha un costo irrisorio di 1,26€ al mese IVA inclusa sono tanti:

  • pagamento del pedaggio in autostrada transitando sulle corsie dedicate, senza fermarsi al casello e senza necessità di ritirare il biglietto,
  • pagamento della sosta nei principali parcheggi italiani convenzionati, presenti negli aeroporti, stazioni, città e fiere, senza necessità di ritirare il biglietto e senza dover accedere alle casse per il pagamento, evitando le code in ingresso e in uscita
  • pagamento della sosta sulle strisce blu nelle città convenzionate,utilizzando il proprio smartphone grazie al servizio gratuito Telepass Pyng. Con questo servizio è possibile interrompere e prolungare la sosta ovunque ci si trovi pagando solo il tempo necessario e per più targhe contemporaneamente senza avere il Telepass sul veicolo. Il servizio è disponibile tramite app per Android e iOS e mobile site.
  • pagamento dell’accesso all’area C di Milano, attivando preventivamente il servizio sulle targhe abbinate al Telepass
  • acquisto e ritiro del biglietto per il traghettamento senza passare dalla biglietteria, semplicemente utilizzando la pista Telepass dedicata. Il servizio è al momento attivo sullo stretto di Messina

Buzzoole
I servizi di Telepass sono in costante evoluzione, e per essere sempre aggiornati basta consultare il sito www.telepass.it o la pagina Facebook

Articoli correlati

Categorized: MOTORI
Tagged:
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione