Skip to content

Sicilia | Le località dell’isola più viste su instagram

La Sicilia è un’isola che offre tantissimi spunti a coloro che amano la fotografia. Dai tramonti mozzafiato, alle città ricche di storia ed arte, alle isole immerse in quel mare blu cobalto.

In estate Instagram si riempie di scatti e stories con contenuti mozzafiato di questa splendida isola. Noi siamo stati a luglio in Sicilia ed abbiamo visitato la parte nord occidentale che ci ha regalato delle fotografie e dei ricordi indimenticabili.

Iniziamo con il mare stupendo della Sicilia, proprio quest’anno, nell’estate 2019, le spiagge di San Vito Lo Capo sono state dichiarate tra le spiagge più belle d’Italia, Legambiente ha inoltre assegnato ben 5 Vele, il massimo del punteggio, al mare caraibico di quest’area della Sicilia. Il mare più bello del 2019 è per la cittadina sanvitese la conferma che il piano di rilancio attuato da diversi anni sta dando i propri frutti.San Vito Lo Capo mare San Vito Lo capo mare sicilia

 

Le spiagge più belle di San Vito Lo Capo:

  • Spiaggia di San Vito
  • Baia di Santa Margherita
  • Caletta del Bue Marino
  • Tonnara di Scopello
  • Cala dell’Uzzo
  • Cala di Bukuto
  • Cala Beretta
  • Spiaggia di Macari
  • Riserva dello Zingaro (foto sotto)Riserva naturale dello zingaro

Oltre al mare spettacolare, qui e in generale in tutta la zona occidentale dell’isola, i turisti trovano servizi, attrezzature a tanti eventi organizzati per animare le serate degli ospiti dell’isola.

Impossibile non citare, tra gli eventi organizzati a San Vito Lo Capo, il Cous Cous Fest che richiama ogni anno chef stellati e food blogger da tutta Italia.

Da San Vito Lo Capo passiamo alle due isole che sono andate per la maggiore nell’estate degli Instagrammer italiani: Favignana e Levanzo.

Di Favignana vi ho parlato in questo articolo, dove potete trovare info sulle calette dove godervi il bellissimo mare, informazioni su come raggiungere l’isola e come muovervi durante il vostro soggiorno. Quest’anno durante il nostro soggiorno in Sicilia nel mese di luglio siamo tornati sia a Favignana che Levanzo per delle gite di 1 giorno. L’isola di Levanzo è la più piccola dell’arcipelago delle Egadi, l’isola è caratterizzata da rocce calcaree bianche e da tante grotte da visitare, la più famosa è quella del Genovese. Troverete poche casette bianche affacciate sul piccolo porticciolo, punto di ingresso sull’isola delle meraviglie.

La costa dell’isola è molto frastagliata e regala calette e spiaggette solitarie a volte difficili da raggiungere, non ci sono spiagge sabbiose troverete scogliere e spiagge di sabbia e sassi. Il modo migliore per esplorarle tutte è in barca.

Isola di Levanzo Sicilia

Ma quali sono le spiagge più belle di Levanzo?

  • Cala Dogana
  • Cala Minnola
  • Cala Fredda
  • Cala Faraglione
  • Cala Tramontana
  • Cala Calcara

Cosa c’è da vedere a Levanzo

L’attrazione più famosa dell’isola è sicuramente la Grotta del Genovese, famosa per la presenza di graffiti preistorici che raffigurano scene di vita primordiale. L’accesso alla grotta solitamente è chiuso potrete acquistare il biglietto al porto.Isola di Levanzo SiciliaPalermo ed i suoi mercati non possono mancare nel vostro tour.

Ballarò è il mercato più famoso, il più antico ed il più caratteristico mercato storico di Palermo. Si estende dal Corso Tukory (Porta Sant’Agata lungo i bastioni antichi) fino a Casa Professa. Si snoda su più vie, spesso sconnesse e sempre bagnate, con il centro cruciale di Piazza del Carmine con l’omonima chiesa barocca. Al mercato di Ballarò si può trovare veramente di tutto e non mancano i numerosi punti di street food dove gustare ogni sorta di cibo di strada palermitano: una gita tra i sapori, i colori, gli odori, i suoni e i rumori di una Palermo multietnica e suggestiva.

Il mercato del Capo si estende lungo le via Carini e Beati Paoli, la via di S. Agostino e la via Cappuccinelle. Uno degli ingressi principali è quello di Porta Carini, nei pressi del Palazzo di Giustizia. L’ingresso è stretto stretto ma il passaggio è strettissimo per via delle bancarelle che affollano il mercato. Ci si trova di tutto: frutta e verdura di ogni specie, pesce fresco e anche meno fresco (bisogna saperlo conoscere), macellerie e venditori occasionali di tutte le etnie. Il tutto esposto al di fuori dei negozi e coperte dai caratteristici tendoni colorati che riparano dal sole e dalle rare piogge. Agli odori e profumi caratteristici si uniscono le tipiche voci dei venditori (abbanniate) che invitano ad acquistare la merce.

Palermo mercato del capo

Di Palermo ricordo quello stare sempre all’erta, passo dopo passo, in attesa che qualche meraviglia mi sorprendesse. Che fosse un’opera come la Fontana Pretoria che si è mostrata ai nostri occhi d’improvviso in tutto il suo splendore, ai vicoli, caratteristici di una città viva.Palermo rioni caratteristici

Cose da vedere e fotografare a Palermo:

  • Palazzo dei Normanni
  • Cattedrale di Palermo
  • Teatro Massimo
  • Quattro Canti
  • Catacombe dei Capuccini
  • Cattedrale di Monreale
  • Cappella Palatina
  • Fontana Pretoria

Cosa vedere nella Sicilia Occidentale di cui non vi ho parlato in questo articolo?

  • Pantelleria
  • Segesta
  • Mazara del Vallo
  • Erice
  • Cefalù
  • Monreale
  • Scopello
  • Menfi
  • Sciacca
  • Trapani e riserva naturale delle saline

Dove pernottare nella Sicilia Occidentale?family hotel 4 stelle sicilia

Noi abbiamo optato per una vacanza tradizionale al mare che ci consentisse però di poter anche visitare questa parte dell’isola che ci ha restituito ricordi indimenticabili. Abbiamo scelto il CDS Hotel Terrasini – Città del Mare, di cui vi avevo già parlato in questo articolo, una struttura dotata di ogni comfort, dalle piscine (ben 3 oltre al tobbogan con 4 piscine e 3 scivoli direttamente sul mare), aree relax sparse per quei magnifici giardini, 4 ristoranti e tantissimi sport da praticare nella struttura oppure nella spiaggia riservata ed attrezzata.

vacanze siciliaBarbara

Articoli correlati

Categorized: Viaggi
Tagged:
La Chizzo

La Chizzo

Un caban in cashmere avvolgente e un paio di jeans veloci, un filo di Chanel peonia sulle labbra e Hunter colorati ai piedi.
Sono io, Barbara: una vita a colori e un mix and match di contrasti ai quali non saprei rinunciare!
Un lavoro nel mondo frenetico del digital, fatto di strette di mano e vita mondana, e una casa immersa nella natura e nella pace da condividere con le persone che amo, la mia famiglia. Qui troverai maggiori informazioni su di me

All posts by La Chizzo