Skip to content

Matrimonio low cost

Il matrimonio è un giorno da favola e se fosse possibile non baderemmo a spese per celebrarlo nei migliore dei modi.

Tuttavia un po’ per i budget che sono sempre più ridotti e un po’ per i prezzi sempre più alti, molti sposi rinunciano ad alcuni particolari e sacrificano le proprie aspettative. Rinunciare non è l’unica soluzione, esistono al contrario tantissimi modi per realizzare un matrimonio low cost, che non ha nulla da invidiare a quelli delle principesse.

Eccovi alcuni consigli su come risparmiare per il vostro giorno speciale.

1.Fissa un budget:

è essenziale per non eccedere con spese extra e non rischiare di spendere più di quanto possibile. E’ utile in questo caso acquistare o          chiedere in regalo un diario degli sposi, sulla quale segnare di volta in volta la somma da sottrarre al budget totale.

2. Attenzione alla data:

un trucco per risparmiare è quello di optare per la stagione autunnale o invernale, i prezzi richiesti dai ristoranti in questo periodo sono più bassi e quindi potrete avere il vostro matrimonio ideale senza rinunciare a nulla. Se siete delle patite della bella stagione allora scegliete un giorno infrasettimanale, invece del sabato.

3.Partecipazioni:

sempre più sposi inviano i propri inviti via email, sms o whatsapp, è una pratica poco gradita che oltre ad essere poco adatta per gli ospiti più anziani, dà un’idea di trascuratezza. E’ possibile risparmiare sulle partecipazioni scegliendo il tipo di carta che costi meno e scrivendo a mano il proprio annuncio.

4. Trucco e parrucco:

una sposa di classe deve essere semplice, rinunciate volentieri a nail art esagerate, a ciglia finte, extension o pettinature da ballo in maschera. Un trucco per risparmiare è quello di iniziare a preparare il vostro aspetto con anticipo, con pulizie viso o trattamenti per pelle e sopracciglia. Il grande giorno non usufruite di un servizio a domicilio, andate voi dal parrucchiere e dall’estetista. In questo post trovate i nostri consigli per le 7 regole per un trucco perfetto.

5. Gli abiti:

un abito da sposa o da sposo non è soggetto al repentino cambio di stagione e tendenze, quindi per risparmiare rivolgetevi ad atelier che applicano sconti sugli abiti della stagione precedente.

6. Cibo:

sprecare il cibo è una questione etica oltre che economica, un pranzo di nozze non deve per forza essere di 20 portate, che rischiano di lasciare gli invitati troppo pieni e gonfi. Scegliete un menù semplice con poche portate e soprattutto con prodotti a km 0 che oltre ad essere più economici, sono anche più freschi e salutari.

7. Fiori:

richiedere fiori esotici o fuori stagione può richiedere una grande spesa, optate per fiori freschi e di stagione. Per le decorazione scegliete le piante che possono essere semplicemente prese in affitto e sono molto scenografiche. Se conoscete la sposa che vi precederà o seguirà all’altare il giorno del matrimonio, chiedetele di dividere le spese degli addobbi in chiesa.

8. Wedding planners:

molti pensano che sia troppo caro, ma non è così. E’ un professionista del settore e per tanto può aiutarci davvero tanto a risparmiare.

9. Fiere per sposi:

partecipate alle fiere per sposi, dove molti fornitori offrono offerte e sconti di cui potrete approfittare.

Claudia

Articoli correlati

Categorized: Matrimonio
Tagged:
La redazione

La redazione

La redazione di Chizzocute è come una famiglia, grande e animata, composta da donne e uomini uniti da ideali di vita sostenibile, che pongono le relazioni umane al centro delle proprie scelte, consapevoli che tutti noi “siamo frutto della nostra famiglia”.

All posts by La redazione

Comments are closed.