Skip to content

Amore a primavera, cosa c’è di più bello?

L’amore a primavera è più bello, ma anche più pericoloso.

L’amore a primavera, ah quanto è bello! Forse se c’è una stagione dell’amore, la primavera lo è per eccellenza. Le prima giornate di sole, i fiori, il profumo che riempie l’aria, tutti sono più felici, tutti sono concentrati sulle ferie estive che diventano improvvisamente più vicine.

Se c’è un periodo pericoloso per l’amore è proprio la primavera. Esattamente come per il Natale e San Valentino, sentiamo ancora più forte il desiderio di avere qualcuno accanto. Pensiamo a come passare le domeniche soleggiate, sogniamo pranzetti in campagna o cenette vicino al mare.

La primavera è la stagione dell’amore, è vero, ma bisogna fare attenzione.

Per questo motivo siamo più vulnerabili e quando siamo più vulnerabili siamo più propense a fare qualche scivolone. Ecco che il perché dobbiamo fare ancora più attenzione. Diciamo che l’amore a primavera può essere meraviglioso, ma allo stesso tempo può farci male.

La primavera è così bella che ci fa entrare in una dimensione parallela. Una dimensione in cui tutto è possibile. In cui si può passare una giornata di sole al mare, ma dormire ancora sotto le coperte. In cui possiamo scoprire – finalmente – le gambe e indossare i jeans e giacche di pelle.

Ed è facile che in questo periodo facciamo qualche errore fatale. Magari mandiamo un messaggio in più al ragazzo con cui stiamo uscendo. Ci dimostriamo troppo disponibili nei confronti del nostro ex. Soprattutto, però, rischiamo di farci piacere qualcuno che in realtà non ci piace proprio per niente.

Pur di vivere un amore a primavera, rischiamo di farci piacere anche chi non ci piace affatto.

Come vi dicevo prima ci sono periodi dell’anno in cui noi donne ci sentiamo particolarmente vulnerabili. Il problema della primavera è che non viene universalmente riconosciuto tra questi, e così è anche molto più pericoloso. Non ci rendiamo conto di quanto siamo più fragili quando si parla di amore a primavera.

Vogliamo – a livello più o meno consapevole – sentire le farfalle che vediamo svolazzare in giro nel nostro stomaco. E questo non è sempre possibile. Può succedere che nei nostri radar non ci sia un Mister Giusto. Non va bene accontentarsi di un Mister Passabile pur di mettere quello spolverino nuovo per andare a spasso in centro la domenica pomeriggio.

Se proprio volete concentrarvi su una bella storia d’amore a primavera, vi consiglio di concentrarvi su voi stesse. In fondo non c’è nessuno al mondo da amare di più. Come Love Coach vi consiglio di prendervi del tempo per voi, magari per fare dello sport all’aria aperta, per andare al mare con un’amica o per visitare quel borgo di campagna con delle nuove conoscenze!

Maddeleine H

Articoli correlati

Categorized: Yourself
Tagged: ,
Madeleine H

Madeleine H

Sono una scrittrice di romanzi rosa, una mamma orgogliosa e una Love Coach. Le mie passioni sono davvero tante: dalla moda alla cucina, dalla bellezza alla letteratura di genere, ma ce ne sono due che mi coinvolgono di più l’amore e l’educazione. Così nasce il mio Metodo per conquistare Mister Giusto e non solo… il mio sito è ChezMadeleine, perché è un po’ come casa mia, ci trovate un po’ di tutto, ma soprattutto tanti consigli d’amore.

All posts by Madeleine H