Skip to content

Arredare casa | Trovare ispirazione dalle case di tutto il mondo

Quando viaggio, mi capita spesso di osservare gli interni delle case, di soffermarmi sulla tipologia di mobili usati, la disposizione degli arredi,  i colori e i materiali impiegati: si può capire molto di un paese e della sua gente da tutto ciò ed al contempo si possono trovare tantissime ispirazioni per arredare casa.

Ecco perché vi propongo un piccolo tour immaginario: in ogni articolo visiteremo una casa differente, in uno stile tipico della cultura che lo ha prodotto.

Senza nessuna pretesa, volgeremo lo sguardo oltre l’orizzonte delle nostre città, magari per trarre qualche spunto  e “contaminare” i nostri appartamenti ed arredare casa… o semplicemente li guarderemo da un’altra prospettiva.

La prima tappa, la faremo guardando a Nord: lo stile Scandinavo.

Molto in voga negli ultimi anni, questo stile, essenziale dalle linee semplici e dagli interni luminosi, ci parla di accoglienza e del piacere di vivere la casa.

Il materiale più usato, sicuramente è il legno, per la presenza di immensi boschi secolari che caratterizza le regioni del nord, per la facilità di impiego e per i costi contenuti. Il risultato è di grande impatto. Le imperfezioni naturali e il tono caldo di questo materiale aiuta a creare delle abitazioni estremamente sobrie e semplici,  ma al tempo stesso raffinate. Le essenze tipiche del Nord Europa sono la Quercia, il Noce, il Larice, il Frassino e l’immancabile Betulla.Scandivavia architettura

Molti progettisti optano per delle facciate in legno total white, conferendo un aspetto ancor più etero e sognante.

Molto spesso troviamo il legno naturale accostato a colori brillanti, utilizzati su piccole porzioni della facciata, per creare contrasto e far risaltare maggiormente le tonalità naturali del legno. Potremo quindi avere le persiane rosse o color celeste, piuttosto che le colonne della veranda dipinte di verde.architettura scandinava

Una cosa a cui uno scandinavo difficilmente rinuncia, è un terrazzino o un piccolo portico a piano terra, con  piante e fiori,  in cui poter pranzare o rilassarsi. Questo particolare ci svela quanto sia importante il rapporto con la natura in queste culture.

Per vivere questi spazi esterni anche durante i mesi più freddi, installano dei pratici funghi riscaldanti.

Il dettaglio che connota queste abitazioni, noto a tutti, è la particolare forma del tetto, a uno o due spioventi: un tetto a punta, proprio come quello disegnato dai bambini, che ci ricorda piccole e accoglienti logge o intime mansarde, per rifugiarsi a leggere o ad ascoltare della buona musica. La dimensione riflessiva ed intimistica è un carattere saliente della cultura nordica.

Nelle abitazioni mediterranee le persiane servono principalmente per oscurare l’ambiente, proteggendolo dalla luce del sole, al Nord le persiane giocano anche un importante ruolo decorativo. Non è infatti raro trovare persiane caratterizzate da delicate tonalità pastello e finemente intagliate, magari con piccoli cuori o fiorellini, proprio come nelle case delle bambole.

Nelle scelte architettoniche a queste latitudini, gioca un ruolo fondamentale la luce. Negli interni ogni minimo dettaglio è studiato per creare una sensazione di luminosità e contrastare così le fredde e buie giornate invernali. Via libera al bianco in tutte le sue sfumature, sulle pareti, nelle finiture delle piastrelle di bagni e cucine, così come per il pavimento, declinando l’amato legno nelle rifiniture più chiare, dallo spazzolato fino ai laccati, per un insieme armonioso e rilassante.Hygge casa

Un aspetto da non sottovalutare per arredare casa in stile nordico è l’attenzione per il design, la Scandinavia è, non a caso, la patria di alcuni dei più grandi designer della storia come Arne Jacobsen, Alvar Aalto o Eero Aarnio. La forma, qui, ha la sua importanza e nessun pezzo, dal mobile più ingombrante all’accessorio più piccolo, è scelto a caso.Eero Aarnio Arne Jacobseb Egg Chair

All’apparenza rilassato e naturale, lo stile Scandinavo è in realtà studiatissimo. Dalla scelta dei colori agli abbinamenti fra i singoli accessori: cuscini, quadri, vasi, piccoli oggetti decorativi, perfino libri.

C’è sempre una certa passione per la geometria: linee nette, essenziali, blocchi di colore, e contrasti ben definiti.stile scandinavo casa

I tessuti sono preferibilmente naturali e un po’ grezzi, come per esempio la lana – anche crochet – che esprime calore e protezione. Le fantasie saranno ancora una volta geometriche, o ispirate al mondo della fauna e della flora.

Ispirati? Curiosi? Il viaggio continua….

Arch. Valeria Masera

 

Categorized: Arredamento
Valeria Masera | Architetto Green

Valeria Masera | Architetto Green

Valeria Masera, architetto “green” e tris-mamma, specializzato in Restauro e Bio architettura.
Credo fermamente che la creatività sia passione, gioia e che per cambiare vita, si può iniziare dal trasformare gli spazi in cui viviamo... creando un rifugio che sembri "tagliato e cucito" apposta per noi. Rispettando l’ambiente, adottando soluzioni semplici ed etiche.
Una scelta importante per noi, ma ancora di più per i nostri figli e per il loro futuro.
www.networkmamas.it/utenti/valeria-masera
www.studiorovia.it

All posts by Valeria Masera | Architetto Green